Connettiti con noi

Hanno Detto

Capozucca sulla retrocessione: «E’ colpa mia, chiedo scusa a tutti i tifosi e alla gente che ama il Cagliari»

Pubblicato

su

Il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca ha voluto ampiamente scusarsi con tutti i tifosi per la retrocessione

Intervenuto in conferenza stampa il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca ha voluto chiedere scusa a tutti i tifosi rossoblù per la stagione fallimentare conclusa con la retrocessione. Le sue parole:

«Mi sembrava giusto fare una conferenza stampa di chiusura stagione, anche se non bella sotto tutti gli aspetti, ci aspettavamo un epilogo diverso soprattutto dopo il primo tempo. Purtroppo in maniera suicida è successo quello che nessuno voleva immaginare. Ci sentiamo tutti colpevoli e sono doverose le scuse a tutti, ai giornalisti che seguite la squadra, ai tifosi, alla gente, alle persone che vogliono bene al Cagliari e tutti quelli che lavorano qua dentro e lavorano per la squadra. Davanti a tutti mi sento colpevole, sento di avergli traditi perchè tutti si sono aggrappati a me e mi chiedevano la salvezza. Ero convinto della salvezza, non avevamo una squadra per andare in B, c’erano squadre potenzialmente inferiori. Questo è uno dei motivi per cui ho accettato di continuare il mio lavoro, non potevo fuggire in un altro club e devo qualcosa a tutti. Il mondo Cagliari è ferito, noi dobbiamo solo chiedere scusa perchè non meritiamo la categoria cadetta»

Advertisement