Connettiti con noi

Hanno Detto

Canzi: «Cagliari? Situazione complicata ma non è finita. Altare sembra lento ma…»

Pubblicato

su

Max Canzi ha parlato nelle pagine de La Nuova Sardegna. Tra gli argomenti trattati il suo ex giocatore Altare e la lotta salvezza

Max Canzi ha parlato nelle pagine de La Nuova Sardegna. Tra gli argomenti trattati il suo ex giocatore Altare e la lotta salvezza che vede protagonista il Cagliari. Le sue parole.

LOTTA SALVEZZA – «La situazione è molto complicata ma non è assolutamente finita. La squadra c’è e lo ha dimostrato con la splendida reazione sul campo infuocato della Salernitana. Contro l’Inter sulla carta non ci sarebbe partita, ma è una sfida secca e il Cagliari potrà contare sulla spinta del pubblico e su motivazioni forse superiori ai nerazzurri. Non è folle pensare ad un risultato positivo.

ALTARE – Lo conosco bene per averlo avuto ad Olbia. Giorgio è un bergamasco di montagna, un duro che non si arrende mai. Può sembrare lento e straziato solo a chi non capisce nulla di calcio. È tremendamente efficace. Anche con noi ha fatto qualche gol, di testa può essere micidiale come ha fatto vedere a Salerno».

Advertisement