Campionato Primavera, dal 2017 si cambia

© foto www.imagephotoagency.it

Il campionato Primavera cambia pelle. La Commissione tecnica della Lega ha dato il via libera alla riforma, che, come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sarà ratificata il prossimo 21 giugno. Confermati per la prossima stagione i tre gironi da 14 squadre, mutano però i parametri di composizione degli stessi. Non verrà infatti più seguito il criterio geografico, sostituito dal quello sportivo.

 

Dalla 2017-18 il campionato Primavera sarà invece diviso in due categorie. Le migliori 16 squadre giovanili prenderanno parte alla Primavera 1, le altre 26 andranno invece a comporre i due gironi della Primavera 2.

 

Giocheranno nella Primavera 1 2017-18 le prime quattro classificate di ogni girone del prossimo campionato, gli ultimi quattro posti saranno invece assegnati in base al ranking dell’ultimo quinquennio.

Articolo precedente
Rossoblù in prestito: la stagione di Duje Cop
Prossimo articolo
Sky: Cagliari su Santon, affare in salita