Calleri, ag. Ibarbo: «Cellino l’unico a crederci veramente»

© foto www.imagephotoagency.it

In Europa sta scoppiando la “Cafeteros“-mania. I calciatori colombiani stanno sempre più “invadendo” il campionato di Serie A, con rendimenti sempre più alti. Recentemente, l’a.d. del Milan, Adriano Galliani, ha pubblicamente affermato che in Sud America i principali talenti attualmente si trovano in Colombia, piuttosto che nei campionati più gettonati di Brasile ed Argentina. Victor Ibarbo è uno di questi talenti, scovato abilmente da Cellino, che lo ha portato con grande decisione al Cagliari, dove sta finalmente avendo il suo momento di picco dopo una serie di prestazioni convincenti, culminate con la tripletta alla Sampdoria che ha regalato la vittoria ai sardi domenica scorsa.

È fiero del rendimento dell’attaccante il suo procuratore, Riccardo Calleri, il quale, ai microfoni di Tuttosport rivela: “Avevo segnalato Ibarbo a varie società, ma non è che ci credessero, c’erano delle remore. Cellino invece ha fatto tutto in un giorno, è venuto in Colombia e l’ha preso. Ora si sta affermando e per lui è motivo di grande orgoglio. È un ragazzo allegro e umile“.

 

Articolo precedente
Verso Siena: Sau scalpita, ballottaggio Avelar-Murru
Prossimo articolo
Is Arenas, oggi secondo round in prefettura per Serra