Calciomercato, la FIFA: «Non si può prolungare la scadenza dei contratti»

© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato, il legale della FIFA Garcia Silvero lancia l’allarme: «Non si possono prorogare le scadenza dei contratti oltre il 30 giugno»

Presto sarà centrale il problema del calciomercato. L’emergenza Coronavirus costringerà a cambiare la normale sessione estiva, e attualmente si discute anche della possibile proroga della scadenza dei contratti. Tuttavia, secondo quanto detto dal legale della FIFA, Emilio Garcia Silvero, alcune squadre si potrebbero trovare a giocare senza qualche giocatore. Queste le sue parole a Cadena Cope:

«La FIFA non può prorogare la scadenza oltre il 30 giugnoI giocatori potranno liberarsi, ma non potranno firmare per altri club, non aprendosi la finestra di mercato il 1 luglio. Per i prestiti, in teoria a fine giugno dovrebbe esserci il ritorno alle squadre di provenienza, ma non potrà avvenire l’iscrizione in lista fino all’apertura effettiva del mercato. Le finestre di mercato potrebbero essere diverse, dipenderà da quando i campionati si concluderanno e ricominceranno. L’idea è che non coincidano con lo svolgersi dei campionati».