Calciomercato Cagliari, la situazione di Pajac e Colombatto

calciomercato cagliari
© foto CagliariNews24.com

Calciomercato Cagliari: Pajac tornerà in Sardegna dopo la positiva stagione di Perugia. Su Colombatto gli umbri hanno il diritto di riscatto, ma peserà la volontà del giocatore

L’inizio di stagione a razzo, con vittorie convincenti e larghe, poi il collasso improvviso. La stagione del Perugia è stata caratterizzata da tanti alti e bassi. Un’altalena che ha interessato da vicino il Cagliari, che in estate aveva ceduto in prestito al Grifo tre elementi in cerca di spazio per crescere: Pajac, Colombatto ed Han. E proprio l’attaccante nordcoreano era partito a tutta birra, segnando 6 reti nelle prime 7 giornate. Poi la brusca frenata, sua e della squadra. Cinque sconfitte consecutive hanno spinto la proprietà a cambiare: via il tecnico Giunti, dentro Breda. Sistema di gioco diverso, atteggiamento ed assetto meno offensivo. Ne ha pagato, e tanto, Han. A gennaio il classe ’98 è tornato a Cagliari, con i sardi che avevano pagato una penale per riportarlo alla base prima del previsto. In Umbria sono rimasti Colombatto e Pajac, autori di una stagione tutto sommato positiva. Stagione in Umbria che, però, non dovrebbe avere un bis: «Pajac andrà nella rosa del Cagliari in pianta stabile, su Colombatto non so. Lui ha sofferto molto l’episodio post-La Spezia», ha rivelato il presidente Santopadre a UmbriaTv. L’episodio al quale si riferisce il patron del Perugia è la contestazione dei tifosi nei confronti della squadra al ritorno dalla trasferta ligure lo scorso ottobre.

COLOMBATTO E PAJAC – Il regista argentino ha compiuto un ulteriore step in carriera: reduce dalla bella stagione al Trapani e dal mondiale Under 20 con l’albiceleste, Colombatto si è affermato anche in una realtà più importante come Perugia, che ambiva alle zone alte della classifica. Marko Pajac è invece stato la sorpresa: arrivava dalla scialba esperienza di Serie B con il Benevento ed è stato autore di una stagione positiva. Dopo l’esordio da mezzala Giunti lo ha spostato con ottimi risultati nel ruolo di terzino sinistro. Da metà stagione, complice il passaggio alla difesa a 3, Pajac è tornato a fare l’esterno sinistro nel centrocampo a 4 di Breda. Una stagione complessivamente positiva la sua, soprattutto considerando che era stato inserito quasi forzatamente nell’affare che avrebbe portato Han e Colombatto al club di Santopadre. Al ritorno anticipato di Han, dunque, seguirà con tutta probabilità quello di Pajac (era in prestito secco) e Colombatto. Sul cartellino del regista il Perugia ha il diritto di riscatto (con opzione di contro riscatto dei sardi): possibile ma non scontato che gli umbri lo esercitino, visto l’aria di rivoluzione che tira intorno al club.

Articolo precedente
olbia cagliariOlbia, il sostituto di Mereu è Michele Filippi
Prossimo articolo
Playoff Serie B, stasera il ritorno della finale tra Frosinone e Palermo