Connettiti con noi

Calciomercato

Cagliari, un calciomercato all’insegna del risparmio. Il tesoretto per rifondare la squadra

Pubblicato

su

Il Cagliari condurrà il suo calciomercato all’insegna del risparmio. Il club utilizzerà il paracadute e il tesoretto delle cessioni per la rifondazione

L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport fa il punto della situazione in casa Cagliari all’indomani della retrocessione. Il club, nonostante il paracadute di 25 milioni e il tesoretto che deriverà dalle cessioni di Vicario (sempre più vicino alla Fiorentina) e di Simeone non può più permettersi follie.

Il calciomercato estivo, quello di rifondazione della squadra, dovrà essere effettuato tenendo bene in mente due parole d’ordine: attenzione e risparmio. La società, infatti, non può più commettere gli errori visti anche in questa stagione e, messe al bando le figurine, dovrà andare alla caccia dei giocatori giusti per tentare l’immediata risalita nella massima serie.

Per valutare e capire quale sarà il futuro di alcuni rossoblù, da quelli con stipendi elevati agli uomini di mercato, si dovrà prima attendere la loro volontà. Chi resterà al Cagliari? Chi deciderà di restare nonostante la SerieB?

Advertisement