Verso Cagliari-Udinese, il punto sulla squadra di Delneri

© foto imagephotoagency.it

La situazione dell’Udinese, prossimo avversario del Cagliari: dal rendimento in campionato allo stato di forma dei suoi giocatori, finendo con la probabile formazione dei friulani

Domenica alle 15 il Cagliari ospiterà al Sant’Elia l’Udinese per la quattordicesima giornata di Serie A. La squadra di Delneri occupa attualmente il quindicesimo posto in classifica, ad un punto dai rossoblù. I sardi, reduci da quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate, cercheranno di fermare l’emorragia ma di fronte troveranno una squadra agguerrita, a caccia di punti per rimpolpare una classifica fattasi scarna dopo le ultime uscite.

IL CAMMINO – Sette i punti raccolti in altrettante giornate con Iachini alla guida. Dall’insediamento in panchina di Delneri, sei giornate fa, l’Udinese ha colto i successi contro Palermo e Pescara ed i buoni pareggi contro Genoa e soprattutto Torino. E domenica scorsa i bianconeri hanno rischiato di far punti nella gara della Dacia Arena contro il Napoli, ma dopo un grande primo tempo la squadra friulana ha abbassato il ritmo subendo il maggiore tasso tecnico dei partenopei.

LA SQUADRA – Notoriamente composta, per la maggior parte, da stranieri, la squadra bianconera può contare su dei pilastri in ogni reparto del campo. A dal portiere Karnezis, nazionale greco giunto alla terza stagione da titolare tra i pali deli friulani. Di fronte a lui ci sarà una linea difensiva a quattro in cui mancherà lo squalificato Felipe, che sarà sostituito da uno tra Wague e Samir. L’altro centrale difensivo sarà Danilo, che si è scusato dopo aver avuto un acceso diverbio con compagni di squadra ed allenatore in settimana. La coppia centrale sarà difesa sugli esterni da Widmer a destra e Adnan sull’out opposto. A centrocampo Kums sarà il vertice basso, con Fofana e Badu interni, ma scalpita Jankto. Tridente con Thereau a sinistra, il rientrante De Paul a destra e Zapata punta centrale.

Probabile formazione:

UDINESE (4-3-3): Karnezis; Widmer, Danilo, Wague, Adnan; Badu, Kums, Fofana; De Paul, Zapata, Thereau.

Articolo precedente
rinnovoBorriello: «Resto a Cagliari per altri 5 anni»
Prossimo articolo
Cagliari, seduta mattutina: Pisacane ancora a parte