Connettiti con noi

News

Cagliari, si pensa già alla ripresa: con la Samp si cerca il primo successo

Pubblicato

su

Cagliari, si pensa già alla ripresa: con la Samp si cerca il primo successo. I rossoblù attesi da una voce di mercato

Una pausa che potrebbe far bene al Cagliari e che dovrà essere determinante per un cambio di rotta. Gli uomini di Walter Mazzarri hanno cominciato questa stagione in maniera abbastanza negativa, riuscendo a racimolare soltanto tre punti nelle prime sette partite disputate. Il campionato, però, è ancora molto lungo e lo scorso anno deve farlo ricordare sempre. 

Fatto sta che il tecnico toscano dovrà fare in modo da invertire la rotta in maniera molto celere, altrimenti si rischierebbe di entrare in un vortice di negatività dal quale poi non sarebbe facile uscire. 

Possibili problematiche

Si è parlato moltissimo in queste settimane di quali possano essere le problematiche principali di questa squadra. Si è parlato di condizione fisica precaria: un ritardo nella condizione che minerebbe le prestazioni dei sardi. Questo ragionamento probabilmente non è esatto. Una statistica dimostra quanto il Cagliari sia particolarmente attivo in campo: ha percorso, finora, oltre 110 mila chilometri. Solo il Venezia ha fatto di più fino a questo momento della stagione. 

Certo, si potrebbe obiettare sul fatto che correre non basta, ma che bisogna farlo anche in maniera adeguata. Ma questo dato è sicuramente indicativo di una condizione fisica non precaria. Corre molto, ma probabilmente corre a vuoto la squadra. Ed è su questo aspetto che Mazzarri dovrà essere bravo a lavorare, per cercare di ottimizzare gli sforzi fisici. Con la Sampdoria un passo falso non è tollerabile. 

Sfida fondamentale

I blucerchiati sono attualmente a quota sei punti in campionato e fuori casa hanno anche un trend di tutto rispetto: una vittoria, un pareggio ed una sconfitta. Come si può evincere dalla sezione di pronostici calcio Serie A di Wincomparator, la Sampdoria sembra un gradino sopra rispetto al Cagliari e partirà quindi leggermente favorita nella sfida che si terrà il 17 ottobre. Il Cagliari, dal canto suo, ha racimolato solo due punti tra le mura amiche. 

La vittoria potrebbe ridare sicuramente molto morale e tenere ancora più accesa la sfida per la salvezza. Le buone notizie per la sfida con la Samp risiedono nel fatto che, molto probabilmente, Ceppitelli, Farias, Dalbert e Carboni dovrebbero tornare a disposizione. La sosta per le Nazionali, quindi, potrebbe risultare decisiva per il recupero di pedine fondamentali. 

Non possono essere prese pause, però, a livello mentale. La sfida del 17 ottobre è essenziale: una sconfitta in casa potrebbe segnare un passo di non ritorno e l’entrata in un tunnel dal quale poi uscire diventerebbe molto complicato. Da tenere sott’occhio, sicuramente, i centrocampisti di talento dei blucerchiati, ma anche gli attaccanti Caputo e Quagliarella: questi ultimi sono nell’occhio del ciclone per i pochi gol segnati e potrebbero avere voglia di rivalsa.

Prime voci di mercato

Intanto, si fanno avanti le prime voci di mercato. Stando a quanto riferito da alcuni quotidiani, infatti, i sardi potrebbero spingere per il prestito di Kaio Jorge. L’attaccante della Juventus non trova spazio a Torino, coperto da giocatori come Morata e Kean e potrebbe decidere di andare a giocarsi le proprie carte altrove. Nel derby della Mole è sceso in campo per pochi minuti, per la prima volta, ma ha avuto troppo poco tempo a disposizione per dimostrare il suo valore.