Cagliari sempre più cooperativa del gol, Capuano si aggiunge alla lista

© foto www.imagephotoagency.it

Con venticinque calciatori schierati fin qui nell’arco dell’intero campionato, il Cagliari è insieme alla Ternana la squadra che ha utilizzato meno giocatori fra tutte le partecipanti al torneo. Fa dunque ancora più impressione il numero di marcatori diversi ad aver gonfiato la rete nelle prime trentasei giornate: sono ben diciassette.
Ad allungare la lista ci ha pensato ieri Marco Capuano, che rientrava dopo una lunghissima assenza per infortunio e ci ha messo appena tre minuti e mezzo a trovare sul campo la gioia più bella.

 

Nella speciale classifica marcatori dei rossoblù – tenendo conto delle reti realizzate in campionato – è sempre in testa Diego Farias con 13 reti, ora avvicinato da Joao Pedro che con la tripletta di ieri si è portato a quota 11. A chiudere il podio Giannetti e Melchiorri con 8 gol, seguiti da Sau con 7. Guida il gruppo dei centrocampisti Di Gennaro con tre reti, mentre a due troviamo Cerri, Tello e Munari. Un gol ciascuno per Balzano, Capuano, Ceppitelli, Cinelli, Deiola, Fossati, Pisacane e Salamon.

Articolo precedente
Asseminello, Cagliari già al lavoro in vista di Como
Prossimo articolo
Giudice Sportivo, ecco le squalifiche: Farias e Joao Pedro saltano la trasferta di Como