Cagliari-Salernitana, le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Ultima partita casalinga della stagione per il Cagliari, che questo pomeriggio affronta al Sant’Elia la Salernitana nel penultimo atto del campionato di Serie B. I rossoblu si preparano alla festa per il ritorno in Serie A davanti ai propri tifosi, dopo aver conquistato la promozione aritmetica venerdì scorso sul campo del Bari. Non sarà però solo una passerella per i rossoblu, che vogliono chiudere in bellezza la stagione e hanno ora messo nel mirino il primo posto in classifica occupato dal Crotone. Dall’altra parte, una Salernitana che ha bisogno di conquistare un risultato positivo per mantenere vive le proprie speranze di salvezza in una lotta serrata che a due giornate dalla fine vede la squadra di Menichini al quart’utlimo posto a pari punti con Modena, Lanciano e Latina.

 

CAGLIARI – In casa rossoblu gli unici assenti sono gli infortunati Melchiorri e Ceppitelli e lo squalificato Munari. La notizia è il ritorno tra i convocati di Capitan Dessena dopo il brutto infortunio rimediato lo scorso novembre a Brescia. Alla vigilia, Massimo Rastelli fa pretattica sulla formazione: scontata la conferma del 4-3-1-2 con Storari tra i pali, la linea difensiva dovrebbe essere composta da Pisacane, Salamon, Capuano e Murru; a centrocampo, certa la presenza di Di Gennaro, che dovrebbe essere affiancato da Deiola e Tello. La trequarti è ormai affare di Joao Pedro, mentre in avanti la coppia offensiva dovrebbe essere composta da Farias Giannetti.

 

SALERNITANA – Menichini deve fare i conti con le tante assenze: non ci saranno infatti Bagadur, Ceccarelli, Schiavi, Bovo e Ronaldo. Defezioni che sembrano indurre il tecnico granata a considerare il cambio di modulo, con il passaggio dal consueto 4-4-2 al 4-3-3. Davanti a Terracciano, la linea difensiva dovrebbe vedere Bernardini e Empereur al centro con Colombo e Rossi sulle corsie esterne. A centrocampo, considerati i recuperi in extremis di Odjer e Franco, si va verso una linea mediana formata da Pestrin, Moro e Zito. In avanti, la prima punta sarà Coda – capocannoniere dei granata con 15 gol in 38 partite – che rientra dalla squalifica, supportato da Donnarumma e Nalini.

 

Probabili formazioni:

 

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Salamon, Capuano, Murru; Tello, Di Gennaro, Deiola; Joao Pedro; Giannetti, Farias.

 

Salernitana (4-3-3): Terracciano; Colombo, Bernardini, Empereur, Rossi; Moro, Pestrin, Zito; Donnarumma, Coda, Nalini.

Articolo precedente
astoriAstori accoglie il Cagliari in Serie A: «E’ una bella piazza»
Prossimo articolo
Cagliari-Salernitana, i numeri della sfida del Sant’Elia