Cagliari-Roma, le probabili formazioni

© foto www.imagephotoagency.it

Difesa a tre o trequartista? 3-5-2 o 4-3-1-2? È l’interrogativo che ha accompagnato tutta la settimana rossoblù dopo la sconfitta di Genova per 3-1. La conferenza stampa di Rastelli non ha aiutato a sciogliere i dubbi sul modulo, anzi: «Lo scoprirete in campo», ha dichiarato il tecnico. Contro la Roma, avversario del Cagliari questa sera allo stadio Sant’Elia alle ore 20.45, l’allenatore della promozione sembrerebbe però orientato a confermare gli stessi undici di domenica scorsa, vista l’indisponibilità di Joao Pedro e Farias (oltre che Dessena e Melchiorri).

 

CAGLIARI – Davanti a Storari dovrebbero esserci ancora una volta Ceppitelli, Bruno Alves e Capuano, con Isla e Murru sulle fasce. A centrocampo Di Gennaro agirà in regia supportato da Padoin e Ionita, mentre la coppia d’attacco sarà ancora composta da Sau e Borriello. Se Rastelli dovesse scegliere la soluzione trequartista, invece, sarà il giovane Nicolò Barella, rientrante dalla squalifica, a giocare dietro le punte. Il centrocampista sardo prenderebbe il posto di uno dei centrali (con ogni probabilità Capuano), andando a disturbare il primo portatore di palla giallorosso in fase di non possesso.

 

ROMA – Dall’altra parte Spalletti deve fare i conti con le assenze di Francesco Totti e di Juan Jesus. E proprio l’infortunio del brasiliano porta la Roma a scelte obbligate in difesa. Tra i pali dovrebbe giocare il polacco Szczesny, in continuo ballottaggio con il portiere della Seleçao Alison. Sulla destra confermata la presenza di Bruno Peres, nonostante il recupero di Florenzi, mentre a sinistra, con l’indisponibilità di Juan Jesus (oltre che di Mario Rui), Spalletti dovrà affidarsi ancora ad Emerson Palmieri, espulso nel ritorno dei playoff di Champions League contro il Porto. Al centro ci sarà spazio per la coppia Manolas-Vermaelen. A centrocampo dovrebbe esserci l’altro espulso nel preliminare, Daniele De Rossi, anche se è in ballottaggio con Paredes. “Capitan futuro” giocherebbe in regia in caso di 4-3-3, o accanto a Strootman in caso di 4-2-3-1. Tutto dipenderà dalla posizione dell’ex della partita Radja Nainggolan che il tecnico giallorosso utilizza spesso come trequartista, alle spalle del tridente leggero composto da Salah, El Shaarawy e Perotti. Solo panchina, invece, per Edin Dzeko.

 

Ecco le probabili formazioni:

 

CAGLIARI 5-3-2: Storari; Isla, Ceppitelli, Bruno Alves, Capuano, Murru; Padoin, Di Gennaro, Ionita; Sau, Borriello. All. Rastelli.

 

ROMA 4-2-3-1: Szczesny; Bruno Peres, Manolas, Vermaelen, Emerson Palmieri; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Perotti. All. Spalletti.

Articolo precedente
Buona la prima per il Benevento di Cragno. Rinviata Ternana-Pisa
Prossimo articolo
Pajac, c’è la firma col Benevento. Il croato già a disposizione di Baroni