Cagliari-Roma, Damiani (legale giallorossi): “Speriamo nella conferma del verdetto della Corte di Giustizia Sportiva”

© foto www.imagephotoagency.it

All’udienza che si è svolta questa mattina al CONI dove l’Alta Corte di Giustizia era chiamata ad esprimersi a riguardo del ricorso del Cagliari presentato alla Figc per l’annullamento dello 0-3 a tavolino imposto ai rossoblù dopo la gara mai disputata contro la Roma, hanno partecipato l’avvocato Mattia Grassani (legale dei rossoblù), l’ad dei giallorossi Claudio Fenucci e Saverio Sticchi Damiani, avvocato per la Roma. Proprio quest’ultimo spiega le motivazioni che hanno portato al rinvio della decisione: “E’ stata una discussione tranquilla sull’ampia istruttoria che l’Alta Corte ha inteso fare, quindi ha acquisito tutti i documenti della Prefettura di Cagliari, tutti quelli dell’amministrazione. Si tratta di una ampissima documentazione”.

Prosegue:“Abbiamo chiesto i tempi della decisione ma non ci sono stati dati perché hanno detto che gli scritti sono stati copiosi e complessi e quindi hanno bisogno di tempo per poter decidere su una vicenda che oggettivamente è singolare.  E’ chiaro che adesso il problema è quello di due giudizi che si sovrappongono: c’è una questione di giudizio amministrativo che sembrerebbe essere completamente distinta, e poi c’è questa sportiva che verrà valutata dal collegio sulla base delle risultanze dell’indagine fatta dalla procura federale e che ha fornito tutti gli elementi affinchè l’Alta Corte possa decidere. Speriamo venga confermato il verdetto già chiaramente espresso dalla Corte di Giustizia Sportiva” – le sue parole riportate dall’edizione online de L’Unione Sarda.

Articolo precedente
Cagliari-Roma, slitta la decisione che era attesa per oggi
Prossimo articolo
Fiorentina, a Cagliari con un Borja Valero in meno