Cagliari, quante assenze: rivoluzione a centrocampo

© foto www.imagephotoagency.it

L’infortunio di Panagiotis Tachtsidis, ultimo in ordine di tempo nella stagione del Cagliari, si accoda a una lunghissima lista di inconvenienti fisici occorsi ai rossoblù. Da tempo Massimo Rastelli ha dovuto fare di necessità virtù spostando Davide Di Gennaro nel suo vecchio ruolo di trequartista per sopperire all’assenza di Joao Pedro, e proprio questa mossa ha permesso al regista greco di trovare un posto da titolarissimo davanti alla difesa. Nella settimana che porta all’impegno in casa del Chievo Verona però si dovrà cercare una soluzione alternativa, visto che la caviglia di Tachtsidis non gli permetterà di prendere parte all’incontro.
Inutile dire che là in mezzo manca anche Ionita, mentre Padoin punta al rientro entro sabato. Difficile che il tecnico del Cagliari possa pensare di riportare Di Gennaro indietro, una continua altalena non gioverebbe né a lui né all’assetto della squadra. Senza contare il fatto che il rientrante Farias non ha le stimmate del trequartista per un’eventuale sostituzione del numero 8 dietro le punte. E’ assai più probabile che a occupare il ruolo di playmaker vada uno fra Munari e Barella. Il primo garantisce interdizione ma non è un impostatore di gioco, il secondo ha maggior visione ma meno esperienza e oltretutto giocherà domani con l’Italia Under 20. E’ comunque il classe 1997 ad apparire al momento in pole position, mentre per stabilire chi lo affiancherà in mediana occorrerà fare i conti con le condizioni di Padoin. Ad aggravare l’emergenza ci si mette poi la squalifica di capitan Dessena, e allora i dubbi diventano davvero tanti se si considera che Isla – pur affaticato dagli impegni sudamericani – arretra per sopperire all’emergenza terzini. Già, perché a complicare le scelte sul centrocampo ci si mettono anche le assenze di Murru e Capuano, oltre ai dubbi sulle condizioni di Pisacane.

Articolo precedente
Cagliari, oggi la ripresa degli allenamenti in vista della trasferta contro il Chievo
Prossimo articolo
Chievo, oggi gli impegni di tre nazionali