Connettiti con noi

Hanno Detto

Cagliari Primavera, l’amarezza di Agostini: «Dispiace perdere così, c’è consapevolezza»

Pubblicato

su

Le parole dell’allenatore del Cagliari Primavera Alessandro Agostini a seguito della sconfitta odierna per 4-3 contro l’Atalanta

Il Cagliari di Alessandro Agostini ha fatto del suo meglio. Senza troppi fronzoli quest’oggi, contro l’Atalanta di Massimo Brambilla, è riuscita a tirare fuori una prestazione di cuore e coraggio che, purtroppo, non sono bastati. Ad Asseminello è finita 4-3 per gli avversari. Ecco le parole dell’allenatore degli isolani.

«Dispiace perdere così, credo che il risultato sia bugiardo per quello che si è visto soprattutto nella ripresa dopo una prima frazione complicata. Abbiamo creato tanto, dimostrando una volta di più le nostre qualità tecniche, la preparazione tattica e il cuore di tutto il gruppo. Non siamo stati fortunati, dobbiamo ripartire dalle tante note liete di oggi sapendo che ogni gara è tosta e adesso inizia un nuovo tour de force con impegni ravvicinati. Pochi drammi, c’è rammarico ma anche consapevolezza di poter continuare un percorso straordinario. Mi dispiace per Kourfalidis, si è rotto il naso in uno scontro di gioco che poteva essere valutato in modo differente, andiamo avanti pensando al campo e alle nostre certezze».

Advertisement