Cagliari, Pavoletti può essere l’uomo in più

pavoletti cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Due assaggi di gara nelle prime tre partite, la concorrenza di Simeone che non lo spaventa: Leonardo vuole tornare Pavoloso

Appena 15 minuti sul rettangolo verde in questo avvio di stagione per Leonardo Pavoletti, che sta scaldando i motori per farsi trovare pronto alla ripartenza del campionato dopo la sosta. Fin’ora il mister Eusebio Di Francesco ha preferito puntare al centro dell’attacco sul Cholito Giovanni Simeone, ma la sfida contro il Torino non è lontana e l’ariete sardo potrebbe essere il “nuovo acquisto” per il Cagliari. L’attaccante degli isolani, dopo il doppio infortunio al legamento crociato del ginocchio, non si fa impensierire da nulla e vuole riprendere terreno agli occhi del suo allenatore. Come riportato dal Corriere dello Sport si evince che Di Francesco abbia pubblicamente apprezzato gli sforzi della punta nel percorso che lo sta portando al recupero di condizione al pari dei compagni. Normale che dopo un lungo stop la forma fisica e atletica non sia ancora ottimale, ma la miglior medicina resta il minutaggio in campo per polmoni, corsa e umore di un giocatore che a 31 anni ha ancora voglia di dimostrare tanto.

LA VOGLIA DI TORNARE TITOLARE – Non sarà facile strappare la maglia al Cholito che, oltre ad essere in vantaggio di condizione, ha già una rete messa a segno alla prima giornata contro il Sassuolo. Nel corso del calciomercato sono emerse addirittura alcune voci che Pavoletti potesse non rientrare più nel progetto Cagliari, ma alla fine ha prevalso la sua voglia di ritornare grande con la maglia rossoblù che negli ultimi anni lo ha condotto fino alla nazionale. L’attaccante isolano non si è fermato neanche in questi giorni di sosta per le nazionali, vuole farsi trovare pronto per la sfida contro il Torino in programma domenica 18 alle ore 15, sperando di poter riassaporare la gioia del gol che manca dal lontano 26 maggio 2019 e scacciare via i fantasmi che l’hanno tormentato nella passata stagione.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!