Cagliari, partita da record: Giannetti fa 100 in B, Farias si supera

© foto www.imagephotoagency.it

Il successo del Cagliari sul Pescara vale il +13 sul terzo posto, un’ipoteca sulla partecipazione al prossimo campionato di Serie A. Oltre alla gioia del collettivo arrivano anche quelle personali, per Farias e Giannetti. Proprio i protagonisti delle due reti che hanno permesso ai sardi di ribaltare il risultato.

 

GIANNETTI – Il suo ingresso in campo non solo ha cambiato l’inerzia del match, ma gli ha anche permesso di raggiungere un traguardo personale di tutto rispetto. Niccolò Giannetti, entrato al 12’ della ripresa di Cagliari-Pescara, ha raggiunto le 100 presenze in Serie B. Il suo esordio nella categoria risale al 27 agosto 2011, in Grosseto-Gubbio 2-0. Dopo Gubbio ha vestito le maglie di Cittadella, Siena (club in cui è cresciuto ed in seguito esploso), Spezia (dove si è confermato) e Cagliari, squadra in cui è arrivato nella scorsa estate e dove ricopre il ruolo di comprimario, alle spalle di Sau, Farias e Melchiorri. Nonostante questo, l’attaccante senese è riuscito a racimolare 17 presenze dimostrando, con i 6 gol messi a segno sinora, di poter lottare anche per una maglia da titolare.

 

FARIAS – Ma la gara di Pescara porta in dote un altro record in casa rossoblù, sempre nel reparto avanzato. Il protagonista è Diego Farias, autore del gol che ha riportato il risultato in equilibrio. Quella siglata ieri è la rete numero 11 in campionato e vale il record per il brasiliano di Sorocaba, che in passato non era riuscito ad andare oltre le 10 reti, raggiunte nel campionato cadetto 2012/13 con la maglia del Padova.

Articolo precedente
Cagliari, seduta mattutina in vista di Cesena
Prossimo articolo
Cagliari, settore giovanile: i risultati della domenica