Connettiti con noi

News

Cagliari, Marin: che spettacolo in mediana!

Pubblicato

su

Il centrocampista rumeno Razvan Marin è la grande rivelazione del Cagliari di quest’anno. Da regista a mezz’ala: la sua crescita

Razvan Marin è, probabilmente, la più grande rivelazione del Cagliari di questa stagione. Se, inizialmente, il passaggio dall’Eredivisie al campionato italiano sembrava essere stato troppo grande e veloce per lui, ora, invece, le cose sono radicalmente cambiate. Il centrocampista rumeno, complice anche il cambio di ruolo, è riuscito a trovare l’ispirazione giusta per dare il la a giocate spettacolari, rendendosi uno dei punti di riferimento della squadra allenata da Leonardo Semplici.

La crescita del giovane centrocampista si è vista partita dopo partita, giornata dopo giornata ma a dare finalmente una svolta alla sua stagione, come suggerisce anche Il Corriere dello Sport, è stata la presa di coscienza da parte dello staff tecnico che Marin, nonostante i suoi sforzi e la sua duttilità, non era adatto per il ruolo di regista. Come far rendere al meglio le sue qualità spettacolari? Facendolo giocare come mezz’ala. È proprio lì, infatti, che riesce a esprimersi al meglio, a inserirsi tra le giocate degli avversari e ad arrivare facilmente al gol con un tiro elegante ed esplosivo. I numeri non possono che confermare il suo rendimento: cinque assist e tre reti.

Razvan Marin risponde presente alla chiamata di Mister Semplici per la sfida di domenica contro il Benevento, match fondamentale per il futuro. Il Cagliari non può fare a meno di Raz che fa e ha fatto davvero la differenza in questa corsa verso la salvezza che fino a qualche settimana fa era per i rossoblù praticamente impossibile da immaginare.

Advertisement