Connettiti con noi

News

Cagliari, l’Under 16 vittorioso contro lo Spezia: qualificato per gli ottavi di finale

Pubblicato

su

Il Cagliari calcio nel suo sito ufficiale ha celebrato la vittoria dell’Under 16 ai danni dello Spezia. Il comunicato

Il Cagliari calcio nel suo sito ufficiale ha celebrato la vittoria dell’Under 16 ai danni dello Spezia. Il comunicato.

«Missione compiuta: l’Under 16 ha la meglio nello spareggio con lo Spezia e si guadagna l’accesso alle fasi finali del campionato valide per l’assegnazione dello scudetto. 2-2 il risultato finale contro i liguri: un pareggio che premia i rossoblù meglio piazzati in classifica al termine della regular season e li proietta agli ottavi di finale.

Mister Testoni schiera i suoi con un 4-3-1-2 che vede la linea difensiva composta da Piseddu, Cogoni, Volpe e Mellino a protezione di Astaldi tra i pali. A centrocampo Conti agisce da vertice basso, Grandu e Asproni gli interni. I compiti di rifinitura sono affidati al numero 10 Ardau, davanti spazio alla coppia Konate-Saba. Dopo poco più di un minuto il Cagliari è già avanti: cross dalla sinistra di Konate e colpo di testa in tuffo di Saba per l’1-0. Un antipasto di quella che sarà una prima frazione a totale marca rossoblù. L’occasione per raddoppiare passa subito dai piedi di Asproni all’8’: alto il suo tentativo di pallonetto. A seguire Saba cerca il gol in rovesciata. La difesa spezzina resiste agli attacchi e il primo tempo si chiude sull’1-0.

A inizio ripresa si concretizza il meritato raddoppio: un tiro sporco di Grandu dal limite trova Ardau in area, lesto a controllare e servire Konate, che a tu per tu con il portiere apre il piattone e segna il 2-0 al 48’. Il doppio svantaggio scatena la reazione dello Spezia, che al 67’ accorcia le distanze con un rigore trasformato da Fontanarosa. Al 77’ Simbula, neo-entrato, brucia la retroguardia ospite e si invola da solo verso la porta: l’occasione di chiudere definitivamente l’incontro si spegne sul palo.Con grande tenacia lo Spezia pareggia allo scadere grazie a una girata di De Simone da distanza ravvicinata. Il 2-2 non basta ai liguri, ma le chance più importanti nel recupero sono tutte per i rossoblù: quella più clamorosa nasce da una straordinaria cavalcala di Grandu conclusa con un assist per Konate, murato all’ultimo dagli avversari. Il triplice fischio dell’arbitro sancisce il passaggio del turno del Cagliari».

Advertisement