Cagliari-Lazio: una sfida dal sapore Champions

© foto www.imagephotoagency.it

Il monday night del prossimo turno di Serie A mette contro il Cagliari e Lazio: una sfida che sa di Champions League tra la terza e la quarta in classifica

Inutile girarci intorno, Cagliari-Lazio è la partita che tutti i tifosi rossoblù stanno aspettando. Quella che potrebbe consolidare un sogno oppure consegnare una verità amara. Non si può parlare di match decisivo: siamo solo alla 16ª giornata e restano ancora più di 20 gare per rimediare o disfare tutto. Per la squadra di Maran si tratta però di un vero e proprio banco di prova, la sfida che potrebbe permettere ai rossoblù di dire con più sicurezza “sì, ci siamo anche noi” contro una diretta concorrente. Il monday night della Sardegna Arena mette infatti contro la terza a la quarta forza del campionato, separate da 4 punti in classifica. Non potrebbe esserci nessun sorpasso, ma si tratta pur sempre di uno scontro diretto. Uno scontro diretto che oggi ha il sapore e vale a tutti gli effetti la Champions League.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CAGLIARINEWS24

SOGNI EUROPEI – Vedere l’impresa dell’Atalanta, capace di arrivare agli ottavi di finale dopo aver perso le prime tre gare del girone, ha forse messo ancora più appetito e voglia di vedere il Cagliari in Europa nella prossima stagione. La Champions League, giocata solo una volta quando si chiamava Coppa dei Campioni nel 1970/71, sarebbe il massimo. Ma non dispiacerebbe nemmeno l’Europa League, una competizione che lascia ancora l’amaro in bocca se si ripensa alla semifinale di 25 anni fa contro l’Inter quando il torneo era ancora denominato Coppa Uefa. Tutti sogni europei, che passano però da gare come quella di lunedì contro la Lazio. Non il primo banco di prova di questo Cagliari, che forse ha preso consapevolezza di sé proprio dall’ultimo scontro diretto vinto a Bergamo contro l’Atalanta. Lì c’era stata una prestazione perfetta sotto ogni punto di vista. I rossoblù dovranno fare altrettanto lunedì, perché contro questa Lazio – capace di vincere anche contro la Juventus – è vietato fare i regali delle ultime sfide. Ogni dettaglio sarà importante per continuare ad alimentare il sogno.