Cagliari, la Serie A passa al Sant’Elia

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la goleada inflitta al Brescia il Cagliari rallenta nuovamente la corsa in campionato pareggiando sul campo del Como fanalino di coda. Il punto ottenuto al Sinigaglia suona come un’occasione mancata per compiere il passo decisivo verso la promozione in Serie A: i rossoblu falliscono l’occasione per agganciare il Crotone e tornare in vetta alla classifica – che rimane distante 2 punti – ma allo stesso tempo vedono ridursi il vantaggio rispetto al terzo posto occupato dal Bari, vittorioso di misura in casa dell’Ascoli. Il ritorno in Serie A, sia chiaro, non è in discussione: i 9 punti di vantaggio sulla zona playoff rimangono comunque un margine rassicurante a 5 partite dalla fine della stagione regolare. Il calendario inoltre strizza l’occhio alla squadra di Rastelli, che con la doppia sfida casalinga contro LancianoLivorno ha la chance per chiudere definitivamente il discorso promozione. 

 

Con due vittorie al Sant’Elia il Cagliari toccherebbe quota 78 punti, proprio quella indicata dal tecnico rossoblu per ottenere la matematica certezza della promozione. Il Cagliari sarà atteso poi dalla sfida del San Nicola con il Bari nell’anticipo di venerdì 6 maggio, al momento uno scontro diretto, ma se dovesse mantenere inalterato il vantaggio a quel punto la trasferta pugliese non sarebbe altro che una passerella. Nelle ultime due giornate, i rossoblu affronteranno prima la Salernitana in casa per poi chiudere con la trasferta in casa della Pro Vercelli. Il Bari nelle prossime due giornate è atteso invece dalla sfida casalinga con il Modena e della trasferta sul campo del Perugia. Dopo il match del San Nicola con i rossoblu, i galletti saranno attesi dalle sfide con Brescia in trasferta e Trapani in casa, importante per stabilire i piazzamenti in vista dei playoff. 

 

Da vedere se poi il Cagliari avrà la forza e la possibilità di centrare anche la vittoria del campionato, dopo aver concluso la prima parte di stagione da campione d’inverno. Il Crotone è staccato di due punti, dopo aver conquistato appena 1 punto nelle ultime due partite con Spezia e Cesena. Nelle prossime due partite i calabresi avranno sulla carta la facile sfida casalinga proprio con il Como, poi affronteranno la trasferta sul campo del Modena, squadra in piena lotta per la salvezza. Il nodo potrebbe essere proprio la 40^ giornata, dove i rossoblu potrebbero perdere punti in casa del Bari, mentre la squara di Juric è attesa dallo scontro dello Scida con il Latina. Alla penultima, ci sarà poi un’altra trasferta insidiosa, quella in casa di un Trapani impegnato nella volata playoff, mentre all’ultima giornata il Crotone chiuderà una stagione in ogni caso storica con la passerella casalinga contro l’Entella

 

Questo il calendario delle ultime 5 giornate:

 

38^ giornata

 

Bari-Modena

Cagliari-Lanciano

Crotone-Como

 

39^ giornata

 

Cagliari-Livorno

Perugia-Bari

Modena-Crotone

 

40^ giornata

 

Bari-Cagliari

Crotone-Latina

 

41^ giornata

 

Brescia-Bari

Cagliari-Salernitana

Trapani-Crotone

 

42^ giornata

 

Bari-Trapani

Crotone-Virtus Entella

Pro Vercelli-Cagliari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo precedente
Asseminello, allenamento per il Cagliari senza Farias
Prossimo articolo
Lanciano, l’ad Maio: «Ci salveremo: ancora più uniti contro questa ingiustizia»