Connettiti con noi

News

Cagliari-Juve, ballottaggio Cerri e Simeone per Semplici: le ultime

Pubblicato

su

Il Cagliari anti Juventus inizia a prendere forma: chi tra Cerri e Simeone affiancherà Joao Pedro domenica?

Il Cagliari attende la Juventus e intanto pensa a quali uomini potranno essere efficaci, aggressivi nel distruggere la difesa dei campioni d’Italia in carica. Lykogiannis e Pavoletti, ammoniti durante la partita contro la Samp, non ci saranno ma si faranno trovare pronti per affrontare lo Spezia. Quali saranno, allora, le scelte tecniche e tattiche del tecnico rossoblù Leonardo Semplici?

3-5-2 – I rossoblù sembrano trovarsi a proprio agio nel 3-5-2 proposto dall’allenatore. El Leon Nahitan Nandez sarà riproposto sul versante sinistro del centrocampo come nella partita contro il Bologna in cui ha fornito una prestazione spettacolare. Bene anche sul lato opposto ma contro i felsinei abbiamo intuito che quella è la sua posizione ottimale. A destra ci sarà Gabriele Zappa che, con le sua spiccata predisposizione per la fase offensiva, costituisce un valore aggiunto per il Cagliari. La scelta su cui ragionare meglio, tuttavia, non riguarda tanto la difesa o il centrocampo quanto l’attacco con Alberto Cerri e Giovanni Simeone che scalpitano per poter partire da titolari contro la Juventus.

BALLOTTAGGIO – L’assenza di Leonardo Pavoletti potrebbe portare all’ipotesi logica secondo cui Il Cholito potrebbe giocare dal primo minuto ma se analizziamo bene la tattica di Semplici e il suo modo di fare gioco possiamo notare come il tecnico toscano preferisca puntare sulla fisicità, utile sia nel duello aereo sia nel far salire la squadra. Alberto Cerri nelle ultime gare è entrato soltanto per pochi minuti ma ha fatto intravedere proprio questi aspetti sul campo con piccolissime prestazioni di livello.