Cagliari, il calendario ti strizza l’occhio: gli scontri diretti del rush finale

© foto www.imagephotoagency.it

A sette giornate dalla fine del campionato di Serie B il Cagliari si trova al secondo posto in classifica, con ben undici punti di distacco dalle terze. Un vantaggio che la squadra sarda ha costruito nel corso dello straordinario girone d’andata e rinforzato durante la prima parte di quello di ritorno. Ed è proprio nel corso del girone di ritorno che la squadra isolana ha messo a repentaglio il suo vantaggio in più occasioni. In particolare nell’ultimo periodo, definibile il primo vero e proprio momento di crisi del Cagliari edizione 2015/16.

 

Dopo la vittoria sul Pescara la squadra sarda staccava gli abruzzesi, al tempo terzi della classe, di tredici punti. Un vantaggio enorme, considerando soprattutto il duro colpo mentale inflitto agli uomini di Oddo ed il valore della rosa nelle mani di Rastelli, che difficilmente avrebbe buttato alle ortiche le fatiche di mesi. Eppure, dopo quella partita, la squadra rossoblù è incappata prima nella sconfitta di Cesena e poi in quella casalinga contro il Novara. Il pareggio di Trapani, raggiunto in extremis, avrebbe potuto dare nuova linfa alla compagine rossoblù ma il seguente ko contro il Perugia ha svelato che quella in cui si trovava il Cagliari era una crisi vera e propria. Sono seguite le vittorie esterne contro Vicenza e Modena e le ultime due sconfitte contro Spezia ed Ascoli. Sette punti in otto partite, un andamento da squadra che lotta per mantenere la categoria. La stessa categoria che il Cagliari vuole lasciare al più presto. Nonostante l’ormai assodata crisi, il distacco (passato paradossalmente da +13 a +15), si è ridotto ad 11 punti. Se una delle poche certezze di oggi è la crisi attraversata dal Cagliari, l’altra è la difficoltà delle inseguitrici a tenere il passo delle prime due della classe. Ed è qui che il vantaggio accumulato e mantenuto potrebbe rivelarsi determinante per la promozione in Serie A.

 

Sono tanti, infatti, gli scontri diretti che vedranno interessate le concorrenti dei rossoblù sino alla fine della stagione. Già a partire dalla prossima giornata il Cagliari, con un successo sul Brescia, potrebbe sfruttare gli esiti dei match Crotone-Spezia e PescaraCesena, partite in programma in anticipo. Nella giornata successiva, quando il Cagliari incontrerà un Como con un piede e mezzo in Lega Pro, il Crotone andrà a far visita al Cesena, lo Spezia ospiterà il Pescara ed il Brescia l’Entella. Alla 38^, in contemporanea con Cagliari-Lanciano, sono in programma Pescara-Brescia e Trapani-Cesena. Nella giornata seguente spiccano gli scontri diretti Trapani-Novara ed Entella-Pescara, mentre il Cagliari sarà di scena al Sant’Elia contro il Livorno in quella che potrebbe essere la festa per la ritrovata massima serie. Se così non dovesse essere (con tutti gli scongiuri del caso), il mattoncino decisivo potrebbe arrivare già nella gara successiva, quella del San Nicola contro il Bari. Nelle ultime due giornate di campionato, quando i sardi saranno impegnati contro Salernitana e Pro Vercelli, il Crotone sarà a Trapani, il Novara a Cesena ed il Brescia ospiterà al Rigamonti il Bari.

 

Se la fortuna, specialmente nell’ultima partita, ha voltato le spalle ai sardi, è il calendario a strizzare l’occhio alla squadra di Rastelli. Il Cagliari, forte del cospicuo vantaggio accumulato, non solo è padrone del proprio destino, ma vedrà le avversarie perdere inevitabilmente punti nel corso dei numerosi scontri diretti disseminati nel tragitto che porta alla chiusura della Serie B.

Quegli scontri diretti che la scorsa stagione avevano contribuito ad affondare definitivamente i rossoblù potrebbero ora essere determinanti per ritrovare la Serie A.

 

Gli scontri diretti delle concorrenti alla promozione nelle ultime sette giornate:

 

36^ giornata

Cagliari-Brescia

Crotone-Spezia

Pescara-Cesena

 

37^ giornata

Cesena-Crotone

Spezia-Pescara

Brescia-Entella

 

38^ giornata

Pescara-Brescia

Trapani-Cesena

 

39^ giornata

Trapani-Novara

Entella-Pescara

 

40^ giornata

Bari-Cagliari

Spezia-Brescia

 

41^ giornata

Trapani-Crotone

Cesena-Novara

Brescia-Bari

 

42^ giornata

Bari-Trapani

Articolo precedente
Como-Cagliari, biglietti in vendita da domani
Prossimo articolo
Giudice Sportivo, arriva l’ufficialità: Geijo salterà Cagliari