Cagliari e Genoa: problemi in attacco

pavoletti cagliari
© foto CagliariNews24.com

I numeri parlano di equilibrio. In questo inizio di stagione Cagliari e Genoa non sembrano avere un buon feeling con il goal

Cinque sconfitte dopo sette giornate. È questo il primo dato che accomuna le due compagini rossoblù; un fatto quasi scontato vista l’aridità offensiva che sta fortemente condizionando il campionato delle due squadre. Per quanto riguarda i goal realizzati, il Cagliari “vanta” un poco invidiabile terzultimo posto con sole quattro reti all’attivo, seguito subito dal Genoa che a sua volta non ha fatto molto meglio, segnando solamente una rete in più dei sardi. Perfetta parità nei goal subiti: undici per entrambe, ma a preoccupare maggiormente è il dato che evidenzia la crisi che attraversano i due reparti offensivi: per ciascuno quattro partite su sette senza segnare. Il Cagliari è reduce da tre sconfitte senza goal, il Genoa da due. La partita in programma domenica sembra quindi avere un finale già scritto: due panchine in bilico (Juric in primis), poche emozioni e sbadigli assicurati. Eppure, a sconvolgere gli equilibri e sedare la noia potrebbero essere i due bomber ancora in attesa della tanto agognata gloria. Pavoletti, giocatore esploso proprio con la maglia genoana, è in cerca di riconferma e della sua prima rete con il Cagliari. Le possibilità di mettere in mostra le proprie doti, nonostante gli acciacchi, non sono mancate; manca, appunto, solo il goal e un pizzico di fortuna in più. Nella sponda di Genoa, invece, Lapadula sembra pronto a rientrare da un infortunio che l’ha tenuto un mese lontano dai campi. Un recupero record che dimostra quanto l’italo-peruviano abbia voglia di riprendersi il posto da giustiziere all’interno dell’area avversaria. Chissà che i due attaccanti non riescano nell’impresa di risollevare le rispettive squadre dall’aporia iniziale e condurle fuori dalle zone calde della classifica.

Articolo precedente
juric genoaGenoa, ripresi gli allenamenti: Juric recupera Laxalt e Veloso
Prossimo articolo
cagliariCagliari, ripresa degli allenamenti in vista del Genoa