Primavera, il Cagliari vince la finale play-off

canzi primavera
© foto CagliariNews24.com

Il Cagliari di Max Canzi vince la final play-off in casa dell’Empoli e certifica la promozione in Primavera 1. Festeggia il salto di categoria anche la squadra toscana

Il campionato di Primavera 2 si chiude con la finale play-off vinta dal Cagliari, che si impone per 1-3 sul campo dell’Empoli. Gara tra due compagini già promosse, per via della retrocessione in Serie C del Novara che ha vanificato la promozione diretta della sua formazione Primavera. Nonostante i verdetti fossero già stati emessi, a Monteboro i sardi di Canzi colgono una vittoria figlia di grande cinismo e maturità: avanti già al 2′ grazie al gol di Camba, i rossoblù soffrono la reazione degli azzurri di Zauli, che dopo aver portato più di un brivido a Daga raggiungono il pari su rigore con Tehe all’11’. L’Empoli spinge sull’acceleratore e mette sotto pressione la difesa isolana, ma al 22′ è il Cagliari a passare. Ancora protagonista, come in occasione del primo gol, Kouadio: discesa offensiva e palla che alla fine arriva a Camba, che segna la sua doppietta personale. Dopo un periodo di stanca alla mezz’ora, come riporta mondoprimavera.com, la gara riprende quota: nel finale di tempo l’Empoli va vicinissimo al pareggio prima con Buglio e poi con Imbrenda.

FESTA COMUNE – Nella ripresa l’Empoli attacca alla ricerca del pari, il Cagliari si copre bene e tenta di capitalizzare gli spazi offerti dai toscani. Al 74′ il palo nega la gioia del gol a Kouadio dopo uno spunto di Doratiotto. All’81’ gli azzurri sfiorano il pari, ma la girata di Dos Santos, destinata a battere Daga, è bloccata dal compagno di squadra Tehe. Al 94′ il Cagliari chiude la pratica in contropiede: Doratiotto batte Meli a tu per tu e porta i suoi in doppio vantaggio a tempo scaduto. Marchetti fischia tre volte, festeggia il Cagliari ma anche l’Empoli: entrambe le formazioni nella prossima stagione disputeranno il campionato di Primavera 1.

Primavera, Empoli-Cagliari 1-3: il tabellino

Marcatori: 2′ e 22′ Camba (C), 11′ rig. Tehe (E), 94′ Doratitoto R. (C)

EMPOLI: Meli; Gautieri, Canestrelli, Curto, Ricchi; Buglio (47′ Ricci), Perretta, Scapin (66′ Dos Santos); Zelenkovs, Imbrenda, Tehe.
A disposizione: De Carlo, Jorio, Matteucci, Salvini, Becagli, Gianneschi, Viligiardi, Apolloni, Belardinelli, Zini.
Allenatore: Zauli.

CAGLIARI: Daga; Sanna, Antonini Lui, Sarritzu (46′ Porru); Kouadio, Colarieti (66′ Marongiu), Doratiotto F., Porcheddu; Lombardi; Camba, R. Doratiotto.
A disposizione: Cabras, Molberg, Pitzalis, Aly, Ladinetti, Tetteh, Mastromarino, Fini, Dervishi.
Allenatore: Canzi.

Arbitro: sig. Marchetti di Ostia Lido.

Articolo precedente
miangue cagliariI pagelloni del Cagliari 2017/18: Miangue
Prossimo articolo
cagliari padoinI pagelloni del Cagliari 2017/18: Padoin