Cagliari, Deiola: «Puniti all’unico errore. Ora testa al Lanciano»

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine del match che ha visto il Cagliari pareggiare in casa del Como, in casa rossoblu ha parlato Alessandro Deiola, protagonista della gara con il gol che ha portato in vantaggio i rossoblu nel primo tempo. Queste le parole del centrocampista, riportate dal sito ufficiale del club: «C’è stato l’angolo di Fossati, sono andato sul pallone e l’ho colpito battendo il portiere. Mi sono trovato bene in questa nuova posizione, cerco di adattarmi a ciò che mi chiede l’allenatore.  Dispiace per il risultato finale. Il calcio è crudele: molli un attimo, come abbiamo fatto forse noi ad inizio ripresa, e vieni punito. E’ stato il nostro unico errore, l’abbiamo pagato a caro prezzo. Cercheremo di rifarci già sabato, pensiamo partita per partita. La testa è gà proiettata all’impegno contro il Lanciano».

Articolo precedente
Rastelli a Sky: «Peccato per il pareggio, dobbiamo ancora fare i punti che ci mancano»
Prossimo articolo
Como-Cagliari, Cuoghi: «Soddisfatto del gioco, vorrei sempre questa cattiveria»