Cagliari, Cinelli: «Che strano segnare al Menti, ma abbiamo interrotto il momento negativo»

© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Cinelli appena due mesi fa lasciava in lacrime il Menti per trasferirsi al Cagliari, lasciando la fascia di capitano del Vicenza e un ambiente con cui aveva creato un legame profondo. Il destino beffardo ha voluto che fosse proprio lui a sbloccare la gara di oggi, che segnava il suo ritorno “a casa”. Ai microfoni di Sky Sport dopo la partita il centrocampista rossoblù ha raccontato le sue emozioni e il peso del gol odierno.

 

Queste le parole di Cinelli: «Non segno tanto, fare gol proprio qui al Menti è assurdo e non ci ho capito più nulla. Non ho esultato, era il minimo che potessi fare per una piazza che mi ha dato tanto. Speravo che il mio ritorno qui sarebbe stato più felice, mi spiace aver ritrovato la mia ex squadra in queste condizioni di classifica e di spirito. E’ cambiato tanto qui, l’ambiente è quello ma senza Marino c’è qualcosa di diverso. Credo sia stata la mia prestazione più solida con la maglia del Cagliari e questo al di là di tutto mi rende felice. Veniamo da un periodo difficile, questa vittoria in trasferta ci ridà fiducia».
Attraverso il sito ufficiale del Cagliari arriva poi una dedica speciale da parte di Cinelli: «Al piccolo Luca, che ha perso tragicamente la vita nei giorni scorsi su un campo di calcio».

Articolo precedente
Lerda a Sky: «Vicenza in partita nonostante l’uomo in meno»
Prossimo articolo
Vicenza, Vita: «Abbiamo lottato, ma contro questo Cagliari era difficile»