Cagliari, chiuso il temuto trittico Inter-Fiorentina-Lazio: 3 i punti guadagnati

© foto www.imagephotoagency.it

Con la gara di ieri si è chiuso il temuto trittico composto dalle due gare esterne contro Inter e Lazio e quella interna contro la Fiorentina. Il bottino rossoblù è di 3 punti sui nove disponibili, conquistati a San Siro contro l’Inter.

 

DIFFICOLTA’ IN FASE DIFENSIVA – Dopo la bella vittoria in rimonta contro i nerazzurri, i rossoblù hanno capitolato prima al Sant’Elia contro la Fiorentina, andando in vantaggio ma subendo ben 5 reti e chiudendo la gara sul 3-5, poi all’Olimpico di Roma, perdendo 4-1. Due gare che hanno messo in mostra un Cagliari in grande difficoltà nella fase difensiva: centrocampo incapace di fare filtro e limiti difensivi evidenziati in tutte le occasioni offensive degli avversari. Ben 9 le reti subìte nelle ultime due partite (che hanno reso la difesa rossoblù la più battuta della Serie A), con gli avversari che davano l’impressione di poter fare sempre male quando si avvicinavano alla trequarti rossoblù.

 

CLASSIFICA RASSICURANTE – Le ultime due partite hanno riportato con i piedi saldamente a terra una squadra che dopo la gara di Milano era a due passi dalle posizioni che garantiscono l’Europa. Dopo le due sconfitte consecutive i rossoblù si trovano al quattordicesimo posto, a +7 dal Palermo terzultimo – prossimo avversario ed impegnato stasera contro l’Udinese – ma anche a -3 dal sesto posto. La classifica è ancora corta e i due passi falsi contro Fiorentina e Lazio, ampiamente preventivati, non possono minare le certezze costruite dalla squadra fin dal ritiro. Quel che è certo è che le due sconfitte pesano soprattutto per come sono arrivate e su questo Rastelli dovrà lavorare per ripartire già dalla sfida di lunedì al Sant’Elia contro il Palermo.

 

Articolo precedente
Murru, si prospetta un intervento chirurgico: tempi di recupero da stabilire
Prossimo articolo
Italia, Biancu titolare nel successo dell’Under 17 sull’Albania. Domani arriva la Macedonia