Verso Cagliari-Chievo, il punto sulla squadra di Maran

© foto www.imagephotoagency.it

Verso Cagliari-Chievo Verona, il momento dei gialloblù: Maran deve fare i conti con numerose assenze. Out in sette, il tecnico clivense spera di recuperare Birsa

Domani pomeriggio il Cagliari riceverà al Sant’Elia un Chievo Verona in fase nettamente calante. Agguantata la salvezza con largo anticipo, la squadra di Maran ha abbassato la guardia andando incontro a tre sconfitte di fila contro Bologna (4-1), Crotone (1-2) e Juventus (2-0). I 38 punti in classifica sono sinonimo di tranquillità, soprattutto se si considera l’andamento delle ultime tre della classe, ma le ultime uscite non sono affatto piaciute a Maran, che pretende che la sua squadra torni a muovere la classifica.

L’AVVERSARIO – Il Chievo si presenta al Sant’Elia per difendere il dodicesimo posto proprio dal Cagliari, sotto di tre lunghezze. I clivensi fuori casa hanno finora raccolto 16 dei 38 punti totali ma l’ultimo successo fuori dal Bentegodi, il 3-1 inflitto a domicilio al Sassuolo, risale a più di due mesi fa. Anche nella trasferta sarda Maran si affiderà al consueto 4-3-1-2, con Seculin che troverà spazio tra i pali per la terza volta consecutiva in stagione. I problemi riguardano soprattutto il pacchetto difensivo: non saranno del match gli infortunati Sorrentino, Frey, Gamberini, Gobbi e Sardo, oltre che Rigoni ed Inglese. In difesa dovrebbero trovare posto Cacciatore, Cesar, Dainelli ed Izco; centrocampo quasi certo con Castro, Radovanovic ed Hetemaj. Qualche dubbio sul trequartista che supporterà le due punte Pellissier e Meggiorini: Walter Birsa è in dubbio per un attacco febbrile, se non dovesse recuperare in tempo Maran si affiderà con tutta probabilità a De Guzman.