Cagliari, visita al carcere minorile di Quartucciu

© foto CagliariNews24.com

Cagliari Calcio, Fondazione Giulini e Istituto Penale Minorile insieme: i rossoblù in visita a Quartucciu – 7 dicembre, ore 13.15

Si è giocata stamani una partitella del tutto speciale fra le mura dell’Istituto Penale per i Minorenni di Quartucciu. Daniele Conti, Max Canzi e altri tecnici del settore giovanile rossoblù hanno sfidato sul campo a cinque una squadra composta dai ragazzi detenuti nella struttura. Il tutto rientra nell’iniziativa “Laboratori formativi e giornate solidali in IPM”, presentata stamani dalla direttrice dell’istituto Giovanna Allegri insieme a Ilaria Nardi, presidente della Fondazione Giulini e accompagnata da Giovanni Pasculli, al comandante della squadra di polizia penitenziaria Alessandro Caria e dallo stesso Max Canzi. Nel progetto, che prevede l’interazione degli ospiti della struttura con soggetti ed enti esterni per un più completo contatto col mondo esterno e le sue possibilità, rientra anche il ripristino dell’area sportiva che oggi ha fatto da cornice alla partitella: l’intervento è stato realizzato dai giovani detenuti insieme ad agenti di polizia e volontari.

Giovedì una delegazione del Cagliari visiterà a Quartucciu l’Istituto Penale per i Minorenni: Conti e altri rossoblù giocheranno anche una partitella – 4 dicembre, ore 18.20

Il Cagliari Calcio partecipa all’iniziativa “Laboratori formativi e giornate solidali in IPM”, promossa dalla Fondazione Giulini e rivolta ai giovani ospiti degli istituti penali per i minorenni. Giovedì una delegazione del club rossoblù farà visita alla struttura di Quartucciu, ci sarà anche occasione di disputare una partitella nella nuova area sportiva: le squadre saranno formate dai ragazzi dell’istituto e, dall’altra parte, dai tecnici del settore giovanile rossoblù guidati da Daniele Conti. Non è la prima volta che la società si mostra vicina alle problematiche di chi si trova in stato di reclusione: due anni fa una delegazione di giocatori fece visita al carcere di Uta.

Articolo precedente
Lopez sfida il “maestro”: «Ho imparato tanto da Giampaolo»
Prossimo articolo
Sampdoria, -2 alla trasferta di Cagliari: a parte solo Linetty