Cagliari, Capozucca: «Bruno Alves ci serviva. Rincon? Accordo con il Genoa, deve decidere lui»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari, tornato in Serie A dopo una sola stagione di cadetteria, punta in alto. Lo dimostra l’arrivo in Sardegna di Bruno Alves, difensore di profilo internazionale con oltre 70 presenze tra Champions League ed Europa League e dall’importante carriera. Un giocatore che vanta un palmarès di tutto rispetto in cui spiccano i trofei vinti con le maglie di Porto, Zenit e Fenerbahce.

Il direttore sportivo rossoblù Stefano Capozucca, intervistato da L’Unione Sarda, ha fatto il punto sul mercato. Queste le sue parole:

 

BRUNO ALVES – «Ci serviva un giocatore con le sue caratteristiche. Esperto, carismatico e con un fascino importante. Ha vinto titoli su titoli in PortogalloRussia e Turchia. Ha giocato la Champions League e collezionato quasi cento presenze in nazionale, nella quale sarà uno dei protagonisti agli europei in Francia».

 

MECRATO A CENTROCAMPO – «Prossimi obiettivi? In questa fase il Cagliari aveva tre priorità: un difensore esperto, ed è stato preso, e due centrocampisti di spessore. Rincon? Vorremmo che fosse tra quei due. E’ un’operazione molto, molto difficile. Dietro il giocatore ci sono squadre importanti come RomaInter e Fiorentina. Lui sa, però, che per noi sarebbe una prima scelta. Lo conosco bene avendolo portato in Italia. Abbiamo già un accordo di massima con il Genoa, ora deve decidere lui. Il secondo centrocampista? E’ un altro Rincon, ma italiano. Il regista? Di Gennaro, è stra confermato non capisco tutto questo rumore attorno al giocatore. Ha avuto un buon rendimento, ha qualità».

 

ROSSOBLU’ IN PRESTITO – «Il Malaga sembra intenzionato a riscattare Cop, ma questo non è ancora avvenuto. Ibarbo è un giocatore dalle grandi qualità, di sicuro non lo regaleremo. Cragno? Finiti i play-out, parleremo. Penso che accetterà di tornare e i consigli di Storari per diventare il futuro del Cagliari».

Articolo precedente
UFFICIALE – Bruno Alves al Cagliari, contratto sino al 2018
Prossimo articolo
Niccolò Giannetti – I pagelloni di CagliariNews24