Cagliari, febbraio caldo: la lotta salvezza entra nel vivo

serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Quattro scontri diretti nelle prossime cinque uscite: tra febbraio ed inizio marzo i rossoblù di Lopez scriveranno il futuro prossimo

Quattro scontri diretti nelle prossime cinque giornate. Il Cagliari, reduce dal pareggio di Crotone, si appresta ad iniziare un ciclo che dirà tanto sul futuro della stagione. Si parte domenica alla Sardegna Arena, quando i rossoblù ospiteranno la SPAL, quattro lunghezze dietro in classifica. A seguire tutti gli scontri diretti saranno lontano dalla Sardegna: domenica 11 (alle 12:30) la trasferta al Mapei Stadium contro il Sassuolo, poi quella contro il Chievo Verona (sabato 17 alle 18). Dopo la trasferta veneta la corsa verso la salvezza della squadra di Lopez sarà più delineata. E subito i rossoblù dovranno ricevere tra le mura amiche il Napoli (lunedì 26, ore 20:45), attuale capolista, per poi andare di nuovo a cercare di strappare punti sul campo del Genoa (domenica 4 marzo alle 12:30), altra squadra invischiata nei bassifondi della classifica.

SCONTRI DIRETTI – Cinque gare che un girone fa risultarono decisive per l’esonero di Massimo Rastelli: dopo la vittoria contro la SPAL a Ferrara i sardi misero in fila quattro sconfitte che portarono Giulini al cambio di guida tecnica. In particolare, furono decisive le cadute interne consecutive contro Sassuolo, Chievo e Genoa. Un motivo in più per tentare di far punti, visto che contro le tre sopracitate Cigarini e compagni hanno un gli scontri diretti a sfavore.

Cagliari, quattro scontri diretti nelle prossime cinque giornate:

23ª giornata: Cagliari-SPAL (domenica 4 febbraio, ore 15)
24ª giornata: Sassuolo-Cagliari (domenica 11 febbraio, ore 12:30)
25ª giornata: Chievo Verona-Cagliari (sabato 17, ore 18)
26ª giornata: Cagliari-Napoli (lunedì 26 febbraio, ore 20:45)
27ª giornata: Genoa-Cagliari (domenica 4 marzo, ore 12:30)

Articolo precedente
malagòPresidente FIGC, nessun eletto: sarà commissariamento
Prossimo articolo
lopez cagliariCagliari, quanti cartellini: rossoblù tra i più squalificati in Serie A