Cagliari, accadde oggi: cinquina in casa del Torino

enzo francescoli
© foto Francescoli Cagliari

Esattamente 27 anni fa, i rossoblù sfoderavano una prestazione da 10 e lode e distruggevano i granata al Delle Alpi. L’amarcord di Torino-Cagliari del 1993

Cinque reti con vista Europa. E la partita è di quelle pesanti: lontani da casa e ai danni di una diretta concorrente. 16 maggio 1993: il Cagliari “mata” il Toro e regala ai propri tifosi un pomeriggio da favola, gemma pregiata di una stagione gloriosa.

Lo scontro è fondamentale in ottica Coppa Uefa. Granata e rossoblù occupano, rispettivamente, settima e ottava piazza. Il Cagliari ha tre punti di distacco dalla Sampdoria, padrona dell’ultimo posto disponibile per la qualificazione, il Torino lontano di due lunghezze. Vincere comporterebbe l’aggancio in classifica.

I ragazzi di Mazzone partono alla grande e, dopo 10 minuti, sono già sopra di due reti. Sblocca la gara Firicano, abile nel tagliare sul primo palo e depositare in rete su cross di Matteoli. Il raddoppio porta la firma di Francescoli, che appoggia a porta sguarnita in seguito a una grande iniziativa di Herrera. I padroni di casa tentano di controbattere ma l’iniziativa di Casagrande si perde sopra la traversa.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Nella ripresa i granata provano l’assalto ma non riescono a creare grattacapi alla retroguardia isolana. Al 65’ Fusi perde palla da ultimo uomo, Francescoli si invola verso la porta e non lascia scampo a Marchegiani: 0-3. Il Toro stacca definitivamente la spina e il Cagliari dilaga. Pusceddu firma il poker al minuto 77, con un missile all’incrocio dei pali. A tempo scaduto Oliveira aggiunge il proprio nome al tabellino, trafiggendo il portiere avversario con un colpo da futsal.

TABELLINO: TORINO – CAGLIARI 0-5

TORINO: Marchegiani, Cois (59′ Poggi), Mussi, Venturin, Annoni (87′ Sottil), Fusi, Sordo, Casagrande, Aguilera, Scifo, Silenzi. PANCHINA: Di Fusco, Sergio, Zago. ALLENATORE: Emiliano Mondonico.

CAGLIARI: Ielpo, Pusceddu, Festa, Firicano, Bellucci, Herrera (82’ Villa), Cappioli, Matteoli (89’ Pancaro), Sanna, Francescoli, Oliveira. PANCHINA: Di Bitonto, Criniti. ALLENATORE: Carlo Mazzone.

MARCATORI: 5′ Firicano, 10’ e 65’ Francescoli, 77’ Pusceddu, 90’ Oliveira.

ARBITRO: Gianni Beschin di Legnago.

NOTE: ammoniti Annoni, Aguilera, Cappioli.