Cagliari, accadde oggi: Cassano beffa i rossoblù al Marassi

daniele conti cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Esattamente 11 anni fa l’undici di Allegri pareggiava 3-3 contro i blucerchiati al termine di un incontro pirotecnico. L’amarcord di Sampdoria-Cagliari del 2009

Sliding doors. Momenti che cambiano storie e destini. Minuto 86, Sampdoria-Cagliari, 26 aprile del 2009: una delle sliding doors più importanti della recente storia rossoblù. In senso negativo, sfortunatamente. Un attimo che pregiudica la corsa verso l’Europa, mai più così coinvolgente.

Trentatreesima giornata, Serie A 2008/09. I rossoblù, settimi, hanno tra le mani un’occasione d’oro. Sono preceduti in classifica dalla Roma che, neanche 24 ore prima, è stata asfaltata 4-1 a Firenze. Vincere significherebbe arrivare a un solo punto dai capitolini e dall’Europa League. La Doria vola sulle ali dell’entusiasmo: è praticamente salva e ha appena conquistato la finale di Coppa Italia ai danni dell’Inter.

Il primo tempo è in salsa blucerchiata. Dopo un timido tentativo di Acquafresca, Cassano ruba la scena. Prima ci prova dalla distanza, ma Lupatelli è attento. Poi, al 25’, sguscia via sulla destra e mette una palla al bacio per Marilungo, che appoggia in rete di testa e festeggia la prima rete tra i professionisti. Il 19enne si ripete 17 minuti dopo, con un’incornata su assist di Padalino.

Nella ripresa, il Cagliari scende in campo con un altro piglio. Bastano due giri di lancetta per dimezzare lo svantaggio: Fini crossa dalla destra e Matri, smarcato, trafigge Mirante con una volée di sinistro. La rete rinsavisce i rossoblù che si spingono in avanti. A metà frazione Stankevicius travolge Lazzari nell’area doriana: Gava non ha dubbi e concede il penalty. Dagli 11 metri, Acquafresca spiazza l’estremo difensore. La rimonta è completa all’80’. Lazzari fa partire un traversone dalla trequarti, Conti svetta in mezzo all’area e non lascia scampo a Mirante. Sul finale, però, arriva la beffa: Padalino mette in mezzo dal fondo e Cassano gira a rete di piatto destro, è 3-3.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Il tabellino di Sampdoria-Cagliari 3-3

Sampdoria (3-5-2): Mirante; Stankevicius, Gastaldello, Lucchini (75’ Campagnaro); Padalino, Delvecchio, Dessena (67’ Palombo), Franceschini, Ziegler; Marilungo (55’ Pazzini), Cassano. Panchina: Castellazzi, Pieri, Sammarco, Regini. Allenatore: Walter Mazzarri.

Cagliari (4-3-1-2): Lupatelli; Pisano, Canini, Bianco, Agostini; Fini, Conti, Lazzari; Cossu; Acquafresca (70’ Biondini), Matri. Panchina: Marchetti, Astori, Matheu, Mancosu, Sivakov, Parola. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Arbitro: Gabriele Gava di Conegliano.

Reti: 25’ e 42’ Marilungo, 47’ Matri, 66’ Acquafresca (R), 80’ Conti, 86’ Cassano.

Note: ammoniti Delvecchio, Franceschini, Dessena, Marilungo, Bianco e Conti.

Gli highlights della partita