Cagliari 1-0 Entella, le pagelle dei rossoblu

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari conquista la 12^ vittoria casalinga della stagione superando di misura l’Entella nel match del Sant’Elia e riprendendosi così il primo posto nella classifica del campionato di Serie B. Una partita difficile da sbloccare per i rossoblu, apparsi lenti e sottotono soprattutto nel primo tempo e decisa da un calcio di rigore conquistato da Melchiorri e trasformato da Farias, alla decima rete stagionale. Mai impegnato Storari, e questo la dice lunga sui pericoli creati dall’Entella, male invece Cerri, che non riesce a confermare quanto di buono visto con l’Avellino.

 

Storari 6: Praticamente inoperoso per tutta la partita, se si eccettua una conclusione bloccata in due tempi nella ripresa.

Balzano 5,5: Offre buona spinta sulla destra e nel primo tempo è tra i più intraprendenti, ma sono tanti gli errori di misura. 
Salamon 6,5: Gli attaccanti liguri non creano grossi pericoli, lui si limita a gestire con la solita sicurezza.
Ceppitelli 6,5: Attento e puntuale nelle chiusure, specie su Masucci, si disimpegna bene anche in fase di impostazione.
Barreca 6,5: Si conferma tra i migliori dei rossoblu dando supporto all’azione offensiva. Nella ripresa un paio di accelerazioni pericolose, specie poco dopo la mezz’ora quando la sua conclusione impegna Iacobucci.
Cinelli 6: Nel primo tempo fatica nella gestione del pallone. Nella ripresa cresce cercando più spesso l’inserimento e facendo ripartire la squadra. 
Fossati 6: Solito metronomo del centrocampo rossoblu. Bene la qualità dei passaggi, ma è più lento del solito nel riavviare l’azione.
Deiola 6: Torna tra i titolari dopo lungo tempo, prestazione discreta ma generosa sulla zona destra del centrocampo. Prova a sfruttare la sua abilità negli inserimenti, ma non sempre è preciso. (Dal 56′) Tello 5: Fatica a entrare in partita, non sfrutta una buona occasione per il raddoppio sparando altissimo sulla respinta di Iacobucci.
Farias 6,5: Nel primo tempo è sua l’unica conclusione pericolosa sull’assist di Sau dalla destra. In avvio di ripresa ha una buona chance ma apre troppo il piatto destro, poi sblocca la gara trasformando il rigore e andando così in doppia cifra nella classifica marcatori.
Sau 6,5: Più in versione assistman che bomber. Si muove tanto sulle corsie esterne cercando il suggerimento per i compagni di reparto. Nella ripresa è tra i migliori crea scompiglio nella difesa avversaria. (Dall’ 82′) Giannetti sv:
Cerri 5: Rastelli gli regala la chance da titolare dopo l’ottimo impatto con l’Avellino, ma lui non riesce a ripagate la fiducia del tecnico. Qualche innocuo tentativo sulle palle alte e niente più. (Dal 63′) Melchiorri 6,5: Suo il guizzo decisivo, quando si procura il calcio di rigore che vale i tre punti superando di slancio un difensore e costringendo Iacobucci al fallo. Nel finale ci prova con una conclusione dalla distanza che termina di poco alta.
 
Rastelli 6: Alla vigilia aveva previsto che sarebbe stata una delle gare più difficili della stagione. L’Entella è squadra compatta e organizzata, ma non riesce a far male. Il Cagliari di oggi è però troppo lento per impensierire gli avversari e la fiducia a Cerri non viene ripagata dall’attaccante. L’ingresso di Melchiorri si rivela decisivo, e alla fine porta a casa i tre punti confermando lo strepitoso cammino casalingo.
Articolo precedente
Cagliari-Virtus Entella 1-0. Il tabellino della sfida
Prossimo articolo
Entella, Aglietti a Sky: «Sono soddisfatto, abbiamo pagato caro un errore individuale»