Borriello: «Felice per il gol, perdere oggi sarebbe stata una beffa»

borriello
© foto CagliariNews24.com

L’attaccante ha parlato in zona mista al termine di Cagliari-Bologna

Decima rete in campionato per Marco Borriello. L’attaccante del Cagliari ha regalato un pareggio insperato ai sardi nell’incontro casalingo col Bologna. Al termine della gara il classe ’82 ha parlato dalla zona mista del Sant’Elia: «Per fortuna gol ci ha permesso di conquistare un punto, sono ancora più contento. Abbiamo giocato un bel calcio, soprattutto nel primo tempo. Purtroppo ci è mancato il gol, gol che invece, alla prima vera occasione, ha trovato il Bologna. Forse oggi avremmo meritato anche qualcosa in più, sarebbe stata una beffa se non fosse arrivato almeno il pareggio. La nostra è stata una settimana davvero difficile. Tra squalificati e infortunati, senza la Curva Nord, non era facile giocare. Chi è sceso in campo oggi ha dimostrato di essere all’altezza».

SALVEZZA IL PRIMA POSSIBILE – «Vacanze pagate da Vieri? Questa è una scommessa lanciata da Christian – continua il 22 rossoblù – vedremo alla fine dell’anno. Io penso alle cose serie, qui ci sono in ballo una salvezza e la fede di un popolo. Spero di fare altri gol per portare punti al Cagliari e per raggiungere il prima possibile la salvezza. Nuovo modulo? Ho giocato unica punta, questo ci ha dato maggiore copertura a centrocampo. L’esperienza mi aiuta, cerco di sbagliare il meno possibile. Sono stato bravo negli ultimi minuti a trovare l’angolo giusto. Ringrazio Bruno Alves che mi ha concesso di tirare la punizione. Da quella posizione è un mago, infatti al Dall’Ara segnò proprio lui su calcio piazzato. La finta di Bruno ha ingannato Mirante, io sono stato preciso e ho centrato l’unico angolo libero. Rimane un po’ di rammarico per come è andata la partita perché secondo me meritavamo di vincere. Salamon punta? Ha fatto il suo, in alcune partite ci può stare. Ha dato una mano attirando uno-due difensori del Bologna. È stata una bella intuizione del mister».

TOUR DE FORCE – «Sto sfruttando al massimo tutte le occasioni che mi capitano. Ringrazio i miei compagni che mi mettono nelle condizioni di segnare. Stiamo giocando una bella stagione, cercheremo di regalare altre soddisfazioni ai tifosi. Le prossime quattro partite con Atalanta, Juve, Samp e Crotone saranno molto difficili. Purtroppo siamo numericamente contati: abbiamo tanti infortunati e squalificati, per fortuna domenica rientra Barella. Il Cagliari – conclude Borriello – non molla mai, sarà dura per noi ma anche per le nostre avversarie».

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
rizzoBologna, Donadoni: «Sono due punti persi»
Prossimo articolo
Salamon CagliariCagliari, le reazioni rossoblù sui social dopo il pari con il Bologna