Bologna, la vigilia di Donadoni: «Il Cagliari merita rispetto, a noi serve intensità»

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Donadoni non ha avuto troppo tempo per festeggiare le cinquantatre candeline. Incombe la terza giornata del campionato di Serie A, e il suo Bologna arriva dalla pesante scoppola rimediata a Torino. Domani al Dall’Ara (ore 12:30) i felsinei dovranno vedersela con il Cagliari, neopromossa che il tecnico milanese non ha alcuna intenzione di sottovalutare.

 

Donadoni, un passato sulla panchina del club sardo un lustro fa, nella conferenza stampa della vigilia mette subito le cose in chiaro: «Il Cagliari è una squadra che merita rispetto. L’anno scorso ha fatto un grande campionato e quest’anno si è rinforzata con giocatori di caratura superiore come Borriello ed Isla», queste le parole del tecnico riportate dal Resto del Carlino. Ma non può mancare qualche considerazione su quello che l’allenatore vuole dai suoi: «Voglio vedere una squadra con la rabbia addosso. Un mio vecchio allenatore diceva sempre che l’ importante è che si corra. L’intensità deve esserci sempre. Fare risultato domani è importante, ma è importante con tutti gli avversari ed è importante soprattutto fare la partita, cosa che dimostra il valore della squadra».

Articolo precedente
Primavera, partenza col piede giusto: Serra firma la vittoria a Pisa
Prossimo articolo
Bologna-Cagliari, le probabili formazioni: Rastelli verso la conferma del 4-3-1-2