Bologna-Cagliari, la vittoria in Emilia manca dal 2010

© foto CagliariNews24

Il Dall’Ara è storicamente un campo ostico per il Cagliari, che in Serie A ha raccolto tante sconfitte a Bologna

Domenica il Cagliari farà visita al Bologna. Un anno fa gli emiliani si imposero 2-1 sulla formazione sarda. I padroni di casa passarono avanti con Verdi, poi Di Francesco segnò la rete del raddoppio. All’83’ il portoghese Bruno Alves riaccese le speranze accorciando le distanze su punizione. Nel finale il Cagliari, in inferiorità numerica dal 54′ a causa dell’espulsione di Storari, non riuscì però a strappare il pari. L’ultima affermazione isolana sotto le Due Torri risale al gennaio 2010. Fu una rete di Alessandro Matri a regalare i tre punti alla squadra di Massimiliano Allegri. Con quel successo i sardi bissarono la vittoria del marzo 2009 targata Robert Acquafresca. In mezzo qualche pareggio, come il 2-2 del marzo 2011. Di Vaio aprì le marcature, poi CossuRagatzu ribaltarono il match. Ma nel recupero Ramirez riuscì a segnare il gol del pari.

INCUBO DIAMANTI – A farla da padrone però sono i successi dei felsinei. Il Bologna ha vinto ben 15 dei 28 precedenti in terra emiliana nella massima serie. I più recenti, senza contare quello della passata stagione, sono l’1-0 dell’aprile 2012 e il 3-0 del marzo 2013. Protagonista di entrambi i match fu Alessandro Diamanti, autore del gol vittoria nel primo caso e del momentaneo 2-0 nel secondo. Nel 2013-14 il Bologna conquistò appena 29 punti e retrocesse in Serie B. Nonostante l’annata negativa, Rolando Bianchi e compagni riuscirono a strappare sei punti al Cagliari. Nel marzo 2014 agli emiliani fu sufficiente il rigore trasformato dal greco Lazaros Christodoulopoulos per conquistare l’intera posta in palio al Dall’Ara.

Articolo precedente
Bologna, allenamento mattutino pensando al Cagliari
Prossimo articolo
lopez cagliariCagliari, le tue riserve sono da Serie C?