Bologna-Cagliari, le probabili formazioni: Rastelli verso la conferma del 4-3-1-2

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo la settimana di pausa per le nazionali, si ritorna al campionato. Oggi alle 12.30 Bologna Cagliari si sfideranno nel lunch match della terza giornata di Serie A. I rossoblù di Rastelli arrivano a questa gara galvanizzati dal pareggio interno in rimonta contro la Roma e ripartiranno proprio dalle buone trame di gioco proposte contro i giallorossi. Per questo il tecnico rossoblù dovrebbe riconfermare il 4-3-1-2 e gli stessi undici che hanno ben figurato al Sant’Elia. Davanti a Storari, giocherà la linea a quattro composta da IslaSalamon, Bruno Alves Murru. Gli unici dubbi riguardano il cileno e il polacco. L’ex Juventus ha svolto solo due allenamenti con la squadra dopo le partite giocate in Cile con il Sudamerica, ma proprio l’aver messo minuti nelle gambe con la Roja spinge Rastelli a schierarlo ancora. Per Salamon, invece, è più un discorso tecnico, avendo caratteristiche molto simili a quelle di Alves, ma – sia per la buona prova contro la Roma che per la condizione di Ceppitelli – giocherà nuovamente titolare. Nessun dubbio a centrocampo dove Ionita agirà sul centrodestra, Padoin sul centrosinistra e Di Gennaro in cabina di regia. Barella dovrebbe essere impiegato ancora dietro le punte, vista l’assenza di Joao Pedro. Difficilmente si vedrà Farias in quel ruolo, se non a gara in corso. La solita coppia Sau Borriello giocherà infine davanti.

 

Scelte meno facili per Roberto Donadoni, grande ex della partita. Il tecnico del Bologna deve fare a meno in porta sia di Mirante che di Gomis, entrambi indisponibili. Al loro posto giocherà Da Costa, supportato dalla difesa a 4 composta da Krafth, Gastaldello, l’ex Oikonomou e Masina. A centrocampo spazio per il giovane ungherese Nagy in regia, supportato dai più esperti Dzemaili Taider. In attacco il tridente sarà formato invece da Verdi, Destro e Krejci, anche se Donadoni potrebbe decidere di lanciare dal primo minuto il giovane Di Francesco.

 

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gastaldello, Oikonomou, Masina; Dzemaili, Nagy, Taider; Verdi, Destro, Krejci. All. Donadoni.

 

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Isla, Salamon, Bruno Alves, Murru; Ionita, Di Gennaro, Padoin; Barella; Sau, Borriello. All. Rastelli.

Articolo precedente
Bologna, la vigilia di Donadoni: «Il Cagliari merita rispetto, a noi serve intensità»
Prossimo articolo
Bologna-Cagliari, i convocati di Donadoni