Connettiti con noi

News

Benevento, Inzaghi: «Due squadre mi preoccupano. Su Schiattarella e Insigne…»

Pubblicato

su

Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match pareggiato contro lo Spezia: le sue dichiarazioni

Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match pareggiato contro lo Spezia.

GAICH – «Gaich ha 20 anni e non bisogna dargli troppe responsabilità. Aveva bisogno di allenarsi e di capire il calcio italiano. Nel primo tempo abbiamo giocato molto bene, poi siamo calati per la stanchezza. È stato bravo, ma sapevo che aveva 60 minuti sulle gambe».

LITE TRA SCHIATTARELLA E INSIGNE – «Il presidente ha già detto tutto. Erano nervosi. Noi gli vogliamo bene, martedì torneranno con noi. Non è successo assolutamente nulla. Abbiamo bisogno di tranquillità. Pensiamo solo al calcio. Abbiamo 26 punti e dobbiamo crederci fino alla fine. Proveremo fino alla fine a salvarci».

SALVEZZA – «Mi preoccupa che lottiamo con squadre importanti come Cagliari e Torino. Dei miei ragazzi non mi preoccupa nulla. Loro da un anno e mezzo fanno grandi cose. Sapevamo che avremo sofferto. Forse l’andata ci aveva un po’ illuso ma noi siamo rimasti con i piedi per terra. Forse noi e lo Spezia abbiamo sparigliato un po’ le carte, in pochi ci avrebbero creduto».

Advertisement