Bari, Valiani: «Avremmo preferito trovare un Cagliari già promosso, sarà una partita difficile»

© foto www.imagephotoagency.it

Il campionato di Serie B si avvicina al momento dei verdetti definitivi e ogni gara in queste ultime giornate ha più sfaccettature. Quella che vedrà Bari e Cagliari opposte venerdì sera al San Nicola metterà di fronte i pugliesi che cercano il sorpasso sul Trapani per il terzo posto e i rossoblù a caccia del punto che vorrebbe dire Serie A.

 

A quattro giorni dalla sfida è il centrocampista Francesco Valiani a presentarsi davanti ai microfoni della stampa per tratteggiare le premesse del match che attende i suoi e la rotta da seguire nel finale di stagione: «Dobbiamo cercare di vincere tutte le partite, ottenere il miglior piazzamento possibile per i playoff è il nostro unico intento. Le ultime prestazioni? Ad Ascoli abbiamo giocato bene, contro Modena e Perugia avremmo potuto servire meglio gli attaccanti. Quello di Perugia però è un punto guadagnato a mio parere. In questo periodo arriviamo in zona gol con meno continuità, ma soprattutto in trasferta devi pensare prima a prendere le misure all’avversario. E’ un momento importante nella nostra stagione, tutte le squadre vivono un momento di grande attenzione perché si avvicinano i verdetti del campionato. Noi non facciamo tabelle e pensiamo solo a noi stessi, dobbiamo credere nelle nostre qualità e non guardare le statistiche. Settimane fa, quando ancora cullavamo il sogno di acciuffare il Cagliari, ci siamo imposti di non fare calcoli e pensare solo a cercare di vincere ogni gara. Tutti qui avrebbero voluto trovare venerdì un Cagliari già in festa: non è andata così ma prendiamo quello che viene. Sapevamo che avremmo dovuto affrontare una partita vera e così sarà. Le parole di Juric sull’impegno nelle ultime giornate? Credo che sia stata fuori luogo la domanda del giornalista, il mister ha risposto in modo stizzito ma non credo che abbia dubbi sulle qualità morali dei suoi uomini. Non credo che sia il caso di fare polemiche su queste cose».

Articolo precedente
Bari-Cagliari, in vendita i biglietti per il settore ospiti
Prossimo articolo
Cagliari al lavoro pensando al Bari