Barella: «È stata una vittoria di squadra»

© foto CagliariNews24.com

Il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il gol vittoria sul campo dell’Atalanta

Convocazione in Nazionale. Gol su punizione. Vittoria del Cagliari. Per Nicolò Barella è stato un week end perfetto, in attesa di andare a Coverciano per rispondere alla chiamata di Roberto Mancini. Il centrocampista rossoblù, autore della punizione che ha regalato ai rossoblù i primi 3 punti in campionato, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match vinto contro l’Atalanta.

A SKY – «È esagerato dire che solo io e Cragno siamo l’anima di questa squadra. Oggi è stata una vittoria di squadra. Dobbiamo continuare così per arrivare alla salvezza. Sono contentissimo per la convocazione, vuol dire che sto lavorando bene. Se è arrivata è anche merito dei miei compagni».

VITTORIA MERITATA«La partita è andata esattamente come l’avevamo preparata – le dichiarazioni di Barella riportate dal sito ufficiale del Cagliari CalcioVenire qui a fare punti, contro una grande squadra come l’Atalanta, non è facile per nessuno. Siamo andati in campo aggressivi, ci siamo meritati questa vittoria. Rispetto ad Empoli è cambiato l’atteggiamento. Contro il Sassuolo siamo stati sfortunati ma oggi abbiamo dato tutto dal primo all’ultimo minuto. Questa è la mentalità giusta per la salvezza. Vincere fa sempre bene, farlo sul campo di una squadra come l’Atalanta è un segnale importante. I calci piazzati? I rigori li tiro, vado sul dischetto senza pensarci troppo; dire che sono uno specialista sulle punizioni mi sembra esagerato. Oggi è andata bene, speriamo anche la prossima. Nazionale? Cercherò di dare il massimo ed eventualmente di essere utile alla squadra, poi il mister farà le sue scelte».

Articolo precedente
barellaAtalanta-Cagliari, le pagelle: la consacrazione di Barella
Prossimo articolo
cagliariMaran: «Abbiamo avuto la giusta determinazione per vincere»