Barella al Como, Capozucca: «Lo prestiamo a chi lo conosce bene»

© foto www.imagephotoagency.it

Barella in prestito al Como e Alessandro Gazzi in arrivo dal Torino. Sono le prime due mosse di calciomercato del Cagliari e del suo direttore sportivo Stefano Capozucca, intervenuto all’Ansa: «Si chiama mercato di riparazione e mi sembra che non ci sia niente da riparare. Certo, ci è capitato l’infortunio di Dessena. E stiamo cercando un giocatore importante che faccia al caso nostro».

Per un centrocampista che arriva, ne parte un altro, con caratteristiche diverse rispetto al granata Gazzi. Rastelli considera, infatti, Nicolò Barella un trequartista, ruolo ben coperto dai due assi brasiliani: «La contemporanea squalifica di Farias e Joao Pedro contro la Salernitana è un caso eccezionale».

 

Per questo Barella partirà in prestito per trovare più spazio: «Noi lo diamo sino a fine campionato perché ci crediamo. E lo prestiamo a chi lo conosce bene dalle giovanili del Cagliari. Insomma, lo affidiamo a buone mani», riferendosi a Gianluca Festa e Gianfranco Matteoli che hanno visto crescere il centrocampista classe 1997 fin dalle giovanili.

Articolo precedente
Nasce il Cagliari Club “Gonnoscodina Marco Storari”
Prossimo articolo
Asseminello, primo allenamento del 2016 senza Tello e Farias