Avellino, parla Paghera: «Per battere il Cagliari servono ritmi alti e il calore del pubblico»

© foto www.imagephotoagency.it

Arrivato in Irpinia appena venti giorni fa, Fabrizio Paghera ha già stretto un legame particolare con il pubblico avellinese. Il centrocampista, che aveva giocato il girone di andata con la maglia del Lanciano, ha subito conquistato la fiducia di mister Tesser convincendolo a dargli una maglia da titolare nelle due gare giocate a gennaio.
Intervenuto ai microfoni di OttoChannel, il calciatore dell’Avellino ha indicato su quali aspetti concentrarsi in vista della gara di venerdì sera, quando al Partenio sarà di scena il Cagliari dell’ex Rastelli. Queste le parole di Paghera: «Il Cagliari è la squadra più forte del campionato, ma se mettiamo in campo la nostra personalità è dura anche per loro. Per batterli occorrerà qualità, grande intensità. Dovremo giocare sui nostri ritmi, che sono più alti dei loro. Il resto lo faranno i tifosi: abbiamo avuto modo di vedere, contro la Salernitana, che spinta in più possono darci quando giochiamo in casa».

Articolo precedente
Cagliari, il weekend dei rossoblù in prestito
Prossimo articolo
Giulini: «Rafael rinforzo d’esperienza. Stadio temporaneo? Dovrebbe sorgere a Cagliari»