Atalanta-Cagliari, i precedenti: in trend positivo

oliva cagliari genoa-cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Verso Atalanta-Cagliari, i precedenti del match. Bilancio a favore degli orobici, ma i rossoblù vengono da tre vittorie consecutive

Domenica alle 12:30 andrà in scena la sfida tra Atalanta e Cagliari, trentesimo incontro in campionato tra le due squadre in terra lombarda. Bergamo, storicamente, è piazza avversa ai colori rossoblù: i sardi hanno infatti raccolto appena 6 vittorie contro le 21 dei padroni di casa. Negli ultimi anni, però, il trend si è invertito e sorride al Casteddu. La prima sfida nel 1959, in Serie B, finisce 4-1 per i padroni di casa: Dea in rete con Ronzon (doppietta), Longoni e Olivieri, per il Cagliari gol della bandiera di Regalia. La prima vittoria isolana arriva al secondo incrocio, datato 1965, questa volta in massima serie: 1-0 con marcatura di Riva. Il secondo successo rossoblù arriva nel maggio del ’69 e porta le firme di Riva e Boninsegna, intramezzate dal momentaneo pareggio di Novellini. Poi lungo digiuno fino alla stagione 1991/92, quando Pepe Herrera riporta in Sardegna l’intera posta in palio.

ATALANTA-CAGLIARI, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA

DAI ’90 AD OGGI – Dal ’92 lo Stadio Atleti Azzurri D’Italia diventa vero e proprio taboo, che si apre con un’emblematico tris di sconfitte: 5-2 nel 1993/94, 3-0 nel 1995/96 e 4-1 nel 1996/97. Poi 7 anni senza incroci fino al 2004, quando ritornano anche i punti: 2-2 con reti di Pazzini, Esposito, Loria e Montolivo. Loria va a segno anche nell’incontro successivo, nel 2006/07, ma con la maglia della Dea: il centrale apre le danze in un pirotecnico 3-3, i rossoblù reagiscono costruendo un doppio vantaggio con le reti di Bianco, D’Agostino e Suazo per poi essere raggiunti dalle marcature orobiche di Doni e Ventola. Rete dell’ex galeotta anche nel 2014/15, nel bel mezzo di un filotto negativo, che si protrae fino al 2016/17, in cui i rossoblù racimolano solo due punti in 8 partite: Dessena risponde al vantaggio di Biava, ma Pinilla a tempo scaduto castiga i suoi vecchi compagni con una splendida rovesciata.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

STRISCIA POSITIVA – La vittoria dei sardi torna nel dicembre 2017, dopo 25 anni d’astinenza: Pavoletti e Padoin trascinano la squadra di Lopez, con il gol del Papu Gomez nel finale a limitare il passivo. Vittoria anche nel 2018/19, grazie a una punizione di Barella sporcata da un tocco di Pasalic. Il tris si è completato l’anno scorso, con uno 0-2 esaltante del Cagliari di Maran formato Champions League: Pasalic dà di nuovo una mano – letteralmente, questa volta – ai rossoblù correggendo in rete una punizione di Lykogiannis, poi Oliva chiude la contesa su assist di Simeone.


Giocate: 29 | Vittorie: 6 | Pareggi: 6 | Sconfitte: 17
Gol Fatti: 26 | Gol Subiti: 45