Atalanta-Cagliari 0-1, pagelle e tabellino

© foto CagliariNews24.com

Atalanta-Cagliari, 3ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari di Maran fa visita all’Atalanta di Gasperini nella terza giornata della Serie A 2018/19. I rossoblù – reduci dal pareggio beffa contro il Sassuolo – trovano la prima vittoria in campionato, i nerazzurri non si riscattano invece dalla sconfitta di giovedì nei playoff di Europa League.
Il primo tempo si chiude con il Cagliari in vantaggio grazie alla rete di Barella su punizione proprio allo scadere dei 45 minuti. Partita combattuta come da previsioni della vigilia, poche però le occasioni vere: la più ghiotta, al di là del gol, è arrivata sui piedi di Sau che ha sprecato calciando in modo goffo. Nella ripresa gli animi si scaldano, ma l’Atalanta non riesce mai a dare fluidità alla manovra. Il Cagliari al contrario continua a macinare senza sosta e alla fine porta a casa la prima vittoria del suo campionato.

Atalanta-Cagliari 0-1, tabellino e pagelle

ATALANTA (3-4-3): Berisha 5.5; Mancini 6, Djimsiti 5 (46′ Gomez 5), Masiello 6; Hateboer 5, de Roon 5.5, Freuler 5.5, Ali Adnan 5 (63′ Gosens 5.5 ); Pašalić 5 (72′ Barrow s.v.), Zapata 5, Rigoni 5.
A disposizione: Gollini, Rossi, Valzania, Reca, Bettella, Tumminello, Castagne, Pessina.
Allenatore: Gian Piero Gasperini 5.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Srna 7, Romagna 7.5, Klavan 7, Padoin 6.5; Castro 6.5 (74′ Faragò s.v.), Bradaric 6.5, Barella 8; Ionita 6.5 (67′ Dessena 6); Pavoletti 6, Sau 6.5 (78′ Farias s.v.).
A disposizione: Aresti, Daga, Rafael; Andreolli, Lykogiannīs, Pajač, Pisacane; Cigarini, Dessena, Cerri.
Allenatore: Rolando Maran 7.

Ammoniti: Djimsiti (A), de Roon (A), Ionita (C), Dessena (C)

Marcatore: Barella

Atalanta-Cagliari 0-1, diretta live e sintesi

90’+5 FINE PARTITA – Triplice fischio di Maresca! Il Cagliari fa sua una partita durissima e porta a casa la prima vittoria del suo campionato

90′ Ancora proteste degli atalantini, ma Zapata prima di andar giù in area aveva commesso fallo su Srna. Intanto il quarto uomo espone il cartello dei minuti di recupero: saranno cinque

87′ Klavan stoppa Zapata fra le proteste del pubblico, Maresca fa giocare e sul rovesciamento Farias arriva fino all’ultimo tocco prima di perdere il tempo buono per battere Berisha

83′ Gomez su punizione prova a sorprendere Cragno che invece legge bene la situazione e si fa trovare sulla traiettoria del pallone

81′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Barrow scappa per vie centrali, Dessena spenda un cartellino agganciandolo da dietro

80′ Farias subito pericoloso su verticalizzazione di Bradaric: il brasiliano si accentra bene ma il suo tiro colpisce Berisha

78′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Terzo cambio anche per Maran che prova la carta Farias: il brasiliano entra al posto di Sau per sfruttare gli spazi concessi da un’Atalanta in svantaggio

76′ Che Cagliari! Barella manca l’appuntamento di testa su cross di Srna, l’azione prosegue con diversi tentativi e i rossoblù ottengono un corner

75′ Gosens calcia fortissimo di collo pieno: tiro insidioso per potenza, molto meno per mira

74′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Maran risponde togliendo Castro a favore di Faragò

72′ SOSTITUZIONE ATALANTA – Terzo cambio per i nerazzurri: fuori Pasalic, dentro Barrow

67′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Maran richiama in panchina Ionita, già ammonito, e manda in campo al suo posto Dessena

64′ Cross insidioso di Rigoni per Zapata, Cragno esce molto bene e abbranca in volo

63′ SOSTITUZIONE ATALANTA – Gasperini inserisce Gosens per Adnan tornando alla difesa a tre

63′ Lancio invitante per Ionita sulla destra, il moldavo tocca il pallone a seguire ma poi si arrampica fallosamente su Adnan

58′ Grosso rischio per il Cagliari: Zapata sfugge a Romagna che lo ostacola in area, ma senza fallo secondo l’arbitro

55′ Altre scintille in mezzo al campo, stavolta si beccano Freuler e Sau: l’arbitro Maresca con decisione li invita a tornare a giocare

52′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Si scaldano gli animi, i giocatori ora manifestano nervosismo. Ionita entra duramente su Adnan, ammonizione

50′ Pavoletti va via a Masiello ma commettendo fallo. Subito dopo l’atalantino si getta a terra lamentando un colpo al capo, ma l’arbitro non abbocca

47′ – AMMONIZIONE ATALANTA – Giallo anche per de Roon, reo di un duro fallo su Sau

46′ – Inizia il secondo tempo con un cambio deciso da Gasperini: esce Djimsiti ed entra Gomez. L’Atalanta passa a quattro dietro e ridisegna l’arsenale offensivo

INTERVALLO

45′ FINE PRIMO TEMPO – Duplice fischio dell’arbitro, si va all’intervallo con i rossoblù in vantaggio: decide il gol di Nicolò Barella

45′ GOL DEL CAGLIARI! Barella calcia direttamente in porta dal vertice dell’area, Berisha ingannato da una piccola deviazione e Cagliari in vantaggio!

44′ AMMONIZIONE ATALANTA – Sau vince un rimpallo e sfugge a Djimsiti che lo trattiene: cartellino giallo

39′ Brivido per la difesa rossoblù dopo un disimpegno gestito rischiosamente da Cragno e Romagna, alla fine un fallo di Pasalic ferma tutto

34′ Ritmi non velocissimi ma partita senza pause, si combatte tanto a centrocampo

30′ Grandi proteste di Maran per un fallo concesso agli avversari sulla trequarti: il tecnico rossoblù non le manda a dire al quarto uomo

28′ CHE OCCASIONE PER SAU! Barella trova l’attaccante sardo nel cuore dell’area piccola, ma Pattolino calcia male d’interno: conclusione in orizzontale che oltrepassa tutto lo specchio. Occasione ghiottissima gettata alle ortiche

23′ Freuler va via a Srna sulla fascia e crossa in mezzo, ma Cragno esce bene e blocca

20′ Stavolta è Castro a tentare il tiro da lontano, ma la mira non c’è: palla a lato

18′ Rigoni ci prova col mancino dal vertice dell’area, ma il suo tiro-cross a giro passa abbondantemente fuori dallo specchio

15′ Bradaric in verticale per Pavoletti, il bomber aggira bene l’avversario ma poi calcia debolmente e permette a Berisha una comoda presa

10′ Rigoni calcia un corner direttamente in porta, Cragno smanaccia e quindi Srna di testa manda il pallone lontano

8′ Pericolo per i rossoblù: azione insistita dei nerazzurri, prima salva Padoin e poi la difesa spazza

4′ La risposta atalantina è affidata a Freuler che calcia però molto alto

3′ Il primo tentativo è della squadra di Maran: Pavoletti colpisce di testa ma non trova la porta

1′ CALCIO D’INIZIO – Parte il match, Cagliari in maglia bianca allo stadio Atleti Azzurri d’Italia

Atalanta-Cagliari, le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-3): Berisha; Mancini, Djimsiti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Ali Adnan; Pašalić, Zapata, Rigoni.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Padoin; Castro, Bradaric, Barella; Ionita; Pavoletti, Sau.

Atalanta-Cagliari, prepartita e probabili formazioni

ATALANTA (3-4-3): Gollini; Mancini, Djimisti, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler, Adnan; Pasalic, Zapata, Rigoni.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Romagna, Klavan, Padoin; Castro, Cigarini, Barella; Ionita; Pavoletti, Farias.

Atalanta-Cagliari, la vigilia di Gasperini e Maran

Gasperini alla vigilia del match ha messo sull’attenti i suoi e dato qualche indizio di formazione: «Stiamo pensando al Cagliari, ci buttiamo sulla partita, dobbiamo buttarci sul campionato. Domani sarà una partita tosta e dovremo reagire a quanto successo. Non è facile, le partite sono tutte equilibrate. Il Cagliari è una buona squadra, ma noi non dobbiamo essere presuntuosi nell’affrontarli. Si sono rinforzati e ci hanno già battuto 2 volte l’anno scorso. Il campionato è difficile come sempre. Formazione? Sicuri Mancini, Dijmsiti e Masiello in difesa. Rigoni? È fresco, è stato devastante a Roma, ma non ha tenuta di 90 minuti. Ha bisogno di giocare, attacca bene la porta».

Pochi gli indizi di formazione dati da Maran, che comunque dovrebbe confermare gran parte dell’11 sceso in campo contro il Sassuolo. Il tecnico rossoblù ha continuato a battere sull’aspetto mentale: «La settimana di lavoro è stata sulla falsa riga della prestazione di domenica: grinta e rabbia, vogliamo dare continuità a quanto messo in campo contro il SassuoloLa prestazione corrisponde quasi sempre alla settimana, è raro che la squadra risponda diversamente. La prestazione corrisponde quasi sempre alla settimana, è raro che la squadra risponda diversamente. Dobbiamo essere compatti, se poi riusciamo a farlo stando alti sono più contento. Dobbiamo aggredire stando compatti e scorrendo bene per evitare di dare superiorità numerica».

Atalanta-Cagliari, i precedenti del match

Dalla stagione di Serie B 1958/59 ad oggi Atalanta e Cagliari si sono incrociate in gare di campionato 28 volte. La sfida tra orobici e sardi è una sfida lunga e avara di gioie per i sardi, che sul campo nerazzurro sono riusciti a cogliere soltanto 4vittorie. Ben 18 la affermazioni dei lombardi, la prima proprio nel 1959 in cadetteria: finì 4-1 per i padroni di casa (doppietta di Ronzon, gol di Longoni e Olivieri, rete isolana di Regalia). La prima vittoria isolana arriva nel secondo incrocio, il primo in Serie A: all’Atleti Azzurri d’Italia Riva segnò un gol che consegnò i due punti alla squadra di Silvestri. Nel maggio del ’69 una nuova affermazione rossoblù. sardi in vantaggio con Riva ma raggiunti sei minuti dopo da Novellini, altri 6′ ed arrivò il nuovo vantaggio isolano, firmato Boninsegna. La terza vittoria rossoblù risale al 1991/92 e porta la firma di Pepe Herrera. Da allora sono trascorsi 25 anni senza vittorie per i sardi (11 sconfitte e 4 pareggi).

DAI ’90 AD OGGI – In mezzo anche qualche pesante scappellotto, emblematico il tris di sconfitte dal 1993 al ’97: prima la cinquina al Cagliari di Radice (5-2 il finale, reti rossoblù di Dely Valdes), poi il 3-0 del 1995/96 ed il 4-1 nella Serie A 1996/97. La storia di Atalanta-Cagliari ha anche regalato spettacolo e gol, come in occasione del 3-3 del 2006/07: sotto dopo 3′ per il gol dell’ex Loria, il Cagliari pareggiò e si portò avanti con BiancoD’Agostino e Suazo ma i padroni di casa raggiunsero la parità grazie alle reti di Doni e Ventola. Altrettanto sfortunata una delle ultime uscite rossoblù all’Atleti Azzurri d’Italia, in una delle gare che più hanno segnato il percorso del Cagliari 2014/15 verso la retrocessione: la squadra di Zola, capace di pareggiare con Dessena al gol di Biava, dovette arrendersi alla rovesciata nel recupero dell’ex Pinilla. L’Atalanta colse tre punti fondamentali in uno scontro diretto e linfa vitale per il prosieguo della stagione. Se la storia di Atalanta-Cagliari è vista dalla sponda rossoblù non sono poche le note negative del match, tradizionalmente ostico. Sino allo scorso dicembre la vittoria dei sardi in terra orobica mancava da 25 anni: con una prova solida la squadra di Diego Lopez riuscì sorprendentemente ad uscire dall’Atleti Azzurri d’Italia con i tre punti (reti di Pavoletti e PadoinGomez nel finale accorciò le distanze).

Atalanta-Cagliari, l’arbitro del match

Sarà il signor Fabio Maresca di Napoli a dirigere Atalanta-Cagliari. Sono cinque gli incroci fra i nerazzurri e il trentasettenne arbitro campano nella massima serie: la squadra orobica conta due vittorie, due pareggi e una sconfitta. Pessimo invece il bilancio del Cagliari Calcio con Maresca: in quattro precedenti, tutti in trasferta, sono arrivate altrettante sconfitte. Si tratta delle partite contro Pescara e Crotone nel campionato di Serie B 2015/2016 e poi dei match di Serie A della scorsa stagione contro Juventus e Genoa. I rossoblù dovranno quindi cercare di infrangere un vero e proprio tabù.

Atalanta-Cagliari streaming: dove vederla in tv

Atalanta-Cagliari sarà trasmessa in tv sul canale 254 di Sky Sport HD e in streaming, su pc, smartphone e tablet, attraverso Sky Go e Now Tv. Il collegamento con Sky Calcio Show parte alle 19.30, mentre la telecronaca è stata affidata a Marinozzi e Pellegrini.

Articolo precedente
barella cagliariBarella: «Fa piacere la convocazione in Nazionale»
Prossimo articolo
Cragno: «Grande prestazione di squadra. Felicissimo per la convocazione in Nazionale»