Antitrust: biglietti e abbonamenti non a norma. Tra i club interessati anche il Cagliari

© foto CagliariNews24.com

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso nove procedimenti istruttori nei confronti per altrettanti club di Serie A

Svolta nell’ambito delle condizioni generali di contratto per le squadre di Serie A relativi a clausole vessatorie. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso nove procedimenti istruttori nei confronti delle seguenti società di calcio: Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A., Cagliari Calcio S.p.A., Genoa Cricket and Football Club S.p.A., F.C. Internazionale Milano S.p.A., S.S.Lazio S.p.A., A.C. Milan S.p.A., Juventus Football Club S.p.A., A.S. Roma S.p.A. e Udinese Calcio S.p.A..

CAGLIARI – Il club di Via Mameli ha predisposto una nuova formulazione delle clausole idonea a risolvere i profili di vessatorietà contestati limitatamente ad alcuni profili. Tuttavia, il giudizio di vessatorieta’ permane per le clausole che escludono il rimborso del titolo di accesso in ipotesi diverse dall’inadempimento colpevole della società.

LEGGI L’ARTICOLO INTEGRALE SU CALCIONEWS24