Allegri: «Il Cagliari non meritava di perdere»

allegri
© foto www.cagliarinews24.com

L’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri ha parlato al termine del match vinto per 1-0 dai bianconeri contro il Cagliari alla Sardegna Arena

L’ex allenatore del Cagliari ha ritrovato e battuto il suo allievo. Massimiliano Allegri è riuscito ad avere la meglio di Lopez (suo giocatore una decina d’anni fa proprio in Sardegna), grazie al gol di Bernardeschi nel secondo tempo che ha deciso la partita della Sardegna Arena in favore della Juventus. Dopo l’1-0 dei bianconeri, Allegri ha parlato in sala stampa del successo dei suoi: «Il Cagliari non meritava di perdere. Sapevamo che avremmo incontrato delle difficoltà, loro difendono bene, sono aggressivi e bravi a cercare Pavoletti. Noi eravamo troppo alti con Matuidi e Alex Sandro. È stata una partita sporca, quel gol ci fa portare a casa un risultato importante. Così rimaniamo in scia del Napoli e teniamo vivo il campionato. Vincere in trasferta non è semplice, soprattutto a Cagliari. Complimenti a loro, ma anche ai miei ragazzi. Episodi arbitrali? Dopo le partite si cerca sempre la polemica, io non commento mai. Il var è uno strumento ottimo, poi però ci sono casi soggettivi che faranno sempre discutere. Là decide l’arbitro. Dispiace perché tutti vorremmo le partite pulite. Se il Cagliari avesse vinto non avrebbe rubato nulla. È stata una partita bella, maschia. Sardegna Arena?È più difficile giocare qua che al Sant’Elia, ricordo anche il pareggio col Milan a Is Arenas. Dybala? Si è fatto male, valuteremo. Per fortuna c’è la sosta. Barella e Romagna? Romagna ha fatto una grande partita fisica, mentre Barella è giovane e bravo con ampi margini di crescita. Ma io devo fare i complimenti a Lopez che ha messo su squadra di carattere».

Articolo precedente
ceppitelli cagliariCeppitelli: «Il rigore? Ho chiesto spiegazioni a Calvarese» – VIDEO
Prossimo articolo
padoin cagliariPadoin: «Puniti da due episodi, le immagini parlano chiaro» – VIDEO