Connettiti con noi

Hanno Detto

Agostini: «Classifica? Vogliamo il massimo. Luvumbo fa la differenza»

Pubblicato

su

Alessandro Agostini ha parlato al termine della vittoria del Cagliari Primavera. Le parole riportate dal club rossoblú

Alessandro Agostini ha parlato al termine della vittoria del Cagliari Primavera. Le parole riportate dal sito ufficiale del club rossoblú.

LA PARTITA – «Tre punti preziosi per la classifica ma soprattutto per come arrivano, al termine di una gara giocata con spirito di sacrificio e voglia di proporre il nostro gioco sin dall’avvio. Non abbiamo mai abbandonato il controllo del match, salvo qualche episodio in cui il Milan ha premuto, siamo contenti della maturità nell’interpretazione. Dobbiamo continuare limando gli errori che anche oggi abbiamo pagato, come nelle precedenti gare.

GLI OBIETTIVI – Sarò monotono ma ripeto che la guardiamo il giusto, mancano ancora molte partite e ogni settimana succede qualcosa, intanto siamo lassù e puntiamo al massimo, con l’obiettivo di costruire il divario da chi segue e certamente non mollerà sino alla fine.

LUVUMBO – La squadra sta bene, è una settimana con tre impegni ravvicinati e dovremo essere bravi con lo staff a gestire le energie. Oggi tutti sono entrati con grande motivazione, chi è entrato in corsa è risultato decisivo, e mi piace sottolineare il secondo gol stagionale di Vinciguerra, un 2005 che rappresenta la soddisfazione e l’icona per il lavoro di tutto il Settore Giovanile ad ogni livello. Abbiamo scelto un sistema di gioco un po’ diverso e i risultati sono stati confortati grazie all’approccio di ogni elemento. So di poter contare su una rosa ampia e valida, stanno tornando alcuni ragazzi che hanno saltato un po’ di partite e quindi posso scegliere con serenità. Luvumbo? Sappiamo che fa la differenza, ha margini di miglioramento tecnicamente e tatticamente nell’interpretare le situazioni con e senza palla, ma quando scende in campo con questa applicazione ed esplosività non è semplice limitarlo».

Advertisement