Connettiti con noi

Hanno Detto

Agostini: «Ci hanno condannato un paio di episodi»

Pubblicato

su

Il mister del Cagliari Primavera Agostini ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la vittoria di oggi contro il Sassuolo

GARA – «Ci aspettavamo una gara molto tosta, come da classifica del Sassuolo e alla luce della sfida di andata. Abbiamo cercato di prendere in mano le redini della gara creando diverse opportunità che non siamo riusciti a sfruttare per un pizzico di imprecisione e di sfortuna. Ci condannano un paio di episodi, i ragazzi hanno dimostrato anche oggi la loro capacità di giocare e lottare insieme, esprimendosi da collettivo che ha valori importanti».

CAMMINO – «Non si può sempre vincere, è vero che questo gruppo straordinario ha un ruolino super, però ci sono anche gli avversari e il calcio è fatto di situazioni che non sempre possono sorriderti. Parliamo comunque di giovani atleti ancora alle soglie del professionismo, per i quali l’asticella viene messa in alto ma allo stesso tempo vanno considerati tutti gli aspetti legati alla loro crescita, vedi la possibilità di alternare risultati positivi e negativi, prestazioni più o meno buone».

SAMPDORIA – «Sappiamo quanto sia arduo il cammino in un campionato molto equilibrato, basta notare le distanze minime tra vetta e zona centrale. Andiamo avanti sereni, consci delle nostre qualità, con la ferma intenzione di farci trovare pronti per l’immediato impegno di mercoledì e con lo spirito di chi affronta una partita alla volta».

MANCANZE – «Oggi ci è mancato il gol, le occasioni le abbiamo create ma stavolta non siamo riusciti a concretizzarle, dovremo lavorarci. Gagliano in attacco? Operiamo in costante coordinamento con la prima squadra e avere Luca con noi era una occasione importante per il gruppo e per lui che poteva acquisire minutaggio, con un centravanti con le sue caratteristiche era normale cambiare qualcosa a livello tattico e Luvumbo anche in posizione più laterale ha dimostrato di sapere essere molto pericoloso. Davanti abbiamo molte soluzioni e siamo abituati a ruotare sia gli elementi che la tipologia di gioco in base a chi va in campo».

Advertisement

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.